Excite

Intercettazioni, si discute in Senato

La commissione Giustizia del Senato è tornata ad esaminare il tanto discusso testo sulle intercettazioni. Questo pomeriggio il provvedimento potrebbe arrivare nell'aula di Palazzo Madama e il governo potrebbe esprimere già oggi il voto di fiducia.

Lo scontro, però, è sempre alto. L'opposizione ha confermato il suo giudizio negativo sulle nuove norme proposte da governo e maggioranza. Il Pd ha parlato di norme inaccettabili. Contro l'attuale testo voterà anche l'Udc. La presidente dei senatori democratici Anna Finocchiaro è pronta a chiedere ai suoi senatori opposizione a oltranza qualora il governo ponesse oggi la fiducia, anche se, come sottolineato da La Stampa, sostiene che 'il danno è fatto'.

Le ultime correzioni della legge sulle intercettazioni sono arrivate dopo che il capo dello Stato aveva auspicato una 'legge se non condivisibile almeno accettabile da tutti'. Dal Quirinale è stato fatto sapere che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano segue gli sviluppi, ma è in attesa di leggere il testo definitivo. Le nuove modifiche al testo sono state presentate ieri dal relatore Roberto Centaro.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016