Excite

Iran, accordo sul nucleare: ispettori Onu potranno visitare le centrali

  • Getty Images
L'accordo sul nucleare in Iran è arrivato. Nella giornata di martedì 14 luglio del 2015, è arrivata una storica intesa che potrebbe inaugurare nuovi rapporti diplomatici. Il vertice di Vienna, che ha visto impegnati i ministri degli Esteri di Usa, Russia, Cina, Francia, Gran Bretagna e Germania, ha trovato la soluzione più attesa: gli ispettori Onu potranno visitare le centrali nucleari in Iran per verificare il tipo di attività svolta. Il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, è atteso all'annuncio insieme a Lady Pesc, l'Alto Rappresentante della politica estera europea, Federica Mogherini.

Il principale compito sarà quello di constatare che l'Iran non sta usando il nucleare per costruire la bomba atomica, bensì per scopi civili come ha sempre sostenuto il governo iraniano. La valutazione spetterà ovviamente agli esperti in materia. Le sanzioni dell'Unione europea e degli Stati Uniti finiranno "contestualmente all'attuazione, verificata dall'Aia (Agenzia internazionale per l'energia atomica, ndr), dei principali impegni dell'Iran".

Insomma, dopo aver visto l'effettiva lealtà di Teheran, ci sarà il tanto atteso passaggio diplomatico. Tuttavia, Washington manterrà le sanzioni per il sostegno dell'Iran al gruppo libanese Hezbollah, iscritto nella lista del terrorismo dagli Stati Uniti. Secondo indiscrezioni, comunque, l'Iran si è riservato la possibilità di negare l'accesso agli ispettori.

L'accordo era molto atteso in Iran, visto che coinciderà con un graduale allentamento delle sanzioni internazionali. "Se ci sarà l’accordo, la gente festeggerà in modo spontaneo. Abbiamo dato ordini alla polizia di consentire alla gente di festeggiare", ha affermato il ministro iraniano dell’Interno, Abdolresa Rahmani Fasli, prima dell'ufficializzazione dell'intesa. Teheran, infatti, ha imposto da tempo il divieto di manifestazione dopo le proteste dell'onda verde che ha creato molti problemi al regime degli ayatollah.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017