Excite

Isis, la Germania invia 650 soldati in Mali

  • Getty Images

La Gemania al fianco della Francia nella lotta all'Isis. L'annuncio di Angela Merkel, che ha aderito alla richiesta di collaborazione da parte del presidente transalpino François Hollande.

I tedeschi invieranno subito 650 soldati in Mali, teatro del recente attacco di un commando di terroristi che una settimana fa ha fatto fuoco all'interno dell'hotel Radisson di Bamako, provocando 27 morti.

Mali, terroristi attaccano albergo Radisson

'Il terrorismo non si combatte a parole', le parole di Angela Merkel a poche ore dall'incontro con Hollande a Parigi 'Anche la Germania è stata profondamente colpita da quanto avvenuto a Parigi lo scorso 13 novembre'.

La cancelliera tedesca ha sottolineato il bisogno di mezzi concreti per combattere l'Isis, dunque di un impegno militare forte. Ma l'impiego dele armi non basta. La Merkel ha anche auspicato una soluzione politica dei problemi istituzionali della Siria.

'Il processo cominciato a Vienna deve continuare' ha dichiarato la Merkel 'Dobbiamo lottare affinché tutte le parti in causa si siedano intorno ad un tavolo ed aprano un negoziato'.

PLACE DE LA REPUBLIQUE - François Hollande e Angela Merkel hanno deposto una corona di fiori in Place de la Republique in memoria delle 129 vittime dell'orrore jihadista andato in scena a Parigi.

'Nessun paese è al sicuro dall'Isis' ha dichiarato Hollande 'abbiamo appurato che i terroristi utilizzano gli stesi percorsi dei profughi per introdursi in Europa. Dobbiamo vigiliare costantemente, controllando chi arriva'.

La risposta della germania non si è fatta attendere. poche ore dopo le parole di François Hollande la Germania ha annuniato l'invio delle prime truppe in Mali. L'Europa è sempre più in guerra.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017