Excite

Kledi, aggressione xenofoba: "Albanese di merda"

Doveva essere un normale giorno alla 'Kledi Academy', la scuola di danza a Roma gestita da Kledi Kadiu (foto del calendario), il popolare ballerino albanese portato al successo da Maria De Filippi.

E invece Kledi viene aggredito da tre individui che erano nella scuola (situata a via Castro dei Volsci, nel quartiere Appio-Tuscolano) assieme ai genitori dei ballerini in erba. "Albanese di merda, ti rimando in Albania", così uno dei tre uomini che ha anche strattonato e messo le mani al collo a Kledi.

Al Tg5 la vittima racconta l'aggressione xenofoba: "Stavo facendo un discorso ai genitori come faccio ogni fine anno, è stata la mia segretaria a farmi notare che c'erano tre individui che mi stavano riprendendo con delle telecamere digitali, li ho fermati. Due sono scappati con la videocamera mentre uno mi ha stretto, mi ha messo una mano sul collo sbattendomi sul tavolo della direzione dicendomi frasi sulla mia origine: 'Albanese di merda, adesso ti rispediamo in Albania'".

"Vorrei capire perché lo hanno fatto e soprattutto chi sono queste tre persone che sono entrate nella mia scuola. Sono li da quattro anni e non mi è mai successo nulla. E' un'aggressione per me senza motivo", spiega - ancora scosso - il ballerino di Amici.

E' arrivata puntuale la condanna del sindaco di Roma: "Solidarietà ad un artista che arricchisce e rende onore alla nostra città. Credo - ha detto Gianni Alemanno - che sia venuto il momento di lanciare un appello congiunto da parte di tutti gli esponenti politici del centrodestra e del centrosinistra affinché nella nostra città possa essere scongiurato ogni rischio di intolleranza e di violenza".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016