Excite

Le Camere, in un anno solo 10 leggi

Niente soldi e priorità, nonché tempi, dettate dal governo. Così i parlamentari non lavorano, o lavorano poco. Ad esempio per tutta la prossima settimana nessuno metterà piede nell'Aula di Montecitorio per l'arrivo della Finanziaria.

Niente di strano, alla Camera spiegano che a volte capita. Anche se argomenti e questioni da affrontare non mancherebbero. Indagando su questo strano caso, il Corriere della Sera ha parlato di 'apatia nella quale sono immerse le Camere'.

Il quotidiano ha poi sottolineato: 'Cinque mesi sono passati da quando il presidente della Camera Gianfranco Fini sbottò pubblicamente ('a meno che il governo non presenti qualche decreto c'è il rischio di una paralisi dell'attività legislativa della Camera!'), scandalizzato per il fatto che il lavoro dei parlamentari era ormai limitato a due giorni la settimana, e nulla è cambiato. Nei 298 giorni trascorsi dal primo gennaio l'assemblea di Montecitorio si è riunita 126 volte. Quella di Palazzo Madama ancora meno: 92'.

Tutto si traduce con poche e semplici parole: i parlamentari lavorano poco. In questo modo di certo si evitano tanti provvedimenti inutili, ma allo stesso tempo la scarsa produttività delle Camere va a discapito dei tanti importanti provvedimenti di cui l'Italia avrebbe bisogno.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016