Excite

Lite Augias-Buttafuoco a Otto e mezzo: "Viene fuori il tuo antisemitismo", la replica: "Pretendo le scuse" (Video)

Se dici talk show dici liti, discussioni, gaffe, prese di posizioni. Nessuno fa eccezione, nemmeno Otto e mezzo di Lilli Gruber che spesso ha regalato siparietti tra politici e giornalisti. Con il suo ritorno alla conduzione gli ascolti sono leggermente saliti e sono tornati anche ospiti che non mettavano piede in studio con Floris alla conduzione, primo su tutti Matteo Renzi. Nella puntata di ieri, 5 novembre 2014, la conduttrice ha scelto di ospitare due giornalisti e scrittori ovvero Corrado Augias e Pietrangelo Buttafuoco.

(Otto e mezzo, lite tra Buttafuoco-Augias a partire dal minuto 18)

I due si sono confrontati con toni pacati sull’attualità politica passando dal caso Madia all’Europa e molto altro. Entrambi in studio per promuovere i loro libri hanno continuato la discussione su temi piuttosto alti e quando tutto sembrava andare per il meglio il clima in studio è cambiato. Buttafuoco mentre esprime la sua opinione cita Voltaire “noi siamo stati messi nei guai da tre impostori Mosè, Gesù e Abramo”, Augias interviene in maniera netta ma senza urlare: E qui viene fuori il tuo antisemitismo.

Lilli Gruber torna a Otto e mezzo e ringrazia Floris (Video)

La Gruber si chiede: “Antisemitismo?” e Buttafuoco continua il suo discorso quasi ignorando la frase del collega salvo poi ritornarci un minuto dopo con tono infastidito: “Però non ha capito cosa c’entra l’antisemitismo se stavo citando Voltaire?”. Augias ritorna sull’argomento poco dopo e chiede: Perché tu sei così affascinato dal nazismo? la risposta questa volta arriva a tono: E’ la seconda boiata che mi hai rifilato. Adesso appena esco mi arrestano. C'è un’arte tutta liberale di zittire l’interlocutore ridicolizzandolo o criminalizzandolo. Questa domanda non viene fatta a Lilli ma solo a me perché ho una storia diversa. Non solo la domanda è inaccettabile ma pretendo le scuse.

Augias si è giustificato dicendo che si trattava di una domanda innocente: "Le scuse no ma mi dispiace sinceramente nel profondo che tu mi abbia frainteso". Alla fine è arrivata una stretta di mano piuttosto fredda perché Buttafuoco proprio non ha gradito le parole del collega.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017