Excite

Lite Casini-Bossi, volano insulti

Prosegue l'estate rovente della politica. Stavolta, ad andare in scena, la guerra di parole tra Umberto Bossi e Pierferdinando Casini.

Divorzio Fini-Berlusconi, le tappe

Guarda il video di Umberto Bossi contro Casini

Tutto è cominciato qualche ora fa. Il Carroccio insisteva per andare alle urne, magari già a dicembre come regalo di Natale, consigliando al premier di evitare nuove alleanze con i centristi. L'Udc, d'altro canto, rispondeva così al senatur: 'Che Bossi, noto trafficante in banche e quote latte, insulti l'Udc lo riteniamo molto utile per far capire agli italiani chi ostacola davvero i suoi progetti di occupazione del potere'.

Anatema. Bossi che contesta a Berlusconi di tentennare troppo - 'Speriamo che tentenni meno. Un governo con un partito come quello di Casini sarebbe come avallare un governo tecnico' - i ferri che si fanno sempre più corti tra centristi, Bossi che insulta e viene ringraziato ironicamente da Casini che invita tutti alla meditazione. Meglio evitare di affidare il Paese in mani del genere. Null'altro da aggiungere.

E allora 'Casini è uno stronzo', parola di Bossi. 'Casini è come quelli che non potendo avere meriti e qualità insultano gli altri, è è quel che rimane dei democristiani, di quei furfanti e farabutti che tradivano il nord', ha tuonato dalla festa della Lega di Verdello, in provincia di Bergamo. E intanto si fa strada la proposta 'indecente' del finiano Italo Bocchino a Berlusconi: allarghiamo la maggioranza ai centristi, ai moderati del Pd e all'Api di Rutelli. 'Sappiamo che questa ipotesi gli fa accapponare la pelle, ma è l'unica che ha per sopravvivere alla crisi implosiva che ha aperto da solo'. Alta dunque, anzi altissima la tensione tra Udc e Lega. Opprimente quasi come l'afa di questi giorni.

(foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016