Excite

Luigi De Magistris, Why Not: assoluzione per il sindaco di Napoli

  • Getty Images

Luigi De Magistris assolto per il cosiddetto caso Why Not, l'indagine condotta nel 2006 da pm della Procura di Catanzaro. Nell'ambito di quella inchiesta, il sindaco di Napoli acquisì i tebulati telefonici di alcuni politici senza autorizzazione e per questo fu accusato di abuso di ufficio.

Oggi per lui è giunta l'assoluzione da parte della terza corte di appello di Roma, che, insieme a De Magistris, ha prosciolto anche il consulente Gioacchino Genchi. In primo grado sia De Magistris che Genchi furono condannati ad un anno e tre mesi.

De Magistris e Legge Severino:niente sospensione per il Sindaco di Napoli

'Per me è la fine di una profonda sofferenza', ha dichiarato De Magistris ad uno degli avvocatiche lo assisteva (Massimo Ciardullo, l'atro era Stefano Montone) 'Sono sempre stato convinto di aver svolto il mestiere di pubblico ministero nel pieno rispetto della Costituzione, volendo sempre cercare una verità difficile da raggiungere'.

Esulta lo stesso Massimo Ciardullo, che ha parlato della sentenza di primo grado in cui fu 'condannato un pm che nell'esercizio della sua funzione condusse una indagine legittima'.

Nel corso dell'inchiesta Why Not, l'allora pm Luigi De Magistris acquisì i tabulati telefonici di Giuseppe Pisanu e Giancarlo Pittelli (per cui il rappresentante della procura generale aveva chiesto l'assoluzione) e quelli di Romano Prodi, Clemente Mastella, Sandro Gozi, Domenico Minniti, Francesco Rutelli e Antonio Gentile (per cui era stata chiesta la prescrizione).

La formula con cui la corte ha assolto De Magistris e Genchi rappresenta invece una vittoria su tutta la linea per l'ex pm ed il suo consulente: 'perché il fatto non costituisce reato da tutti i capi d'imputazione'.

SEVERINO - L'assoluzione dal caso Why Not toglie De Magistris dal cono d'ombra della Legge Severino, contro cui aveva presentato un ricorso rigettato ieri dalla Consulta, che l'ha giudicata legittima.

Un caso, quello della legge Severino che riguarda anche Vincenzo De Luca, governatore della Campania condannato ad un anno per abuso d'ufficio. Renzi ha dichiarato che la legge non si cambia, ma anche che 'se c'è un uomo in grado di eliminare le ecoballe dalla terra dei fuochi quello è De Luca, io sto con lui'. Un po' come un agricoltore che, parlando di un raccolto di patate andato a male, spiega i beneficidella fusione a freddo.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017