Excite

Mara Carfagna, lite con Bianca Berlinguer a Linea Notte: la deputata Pdl lascia lo studio

  • Corriere.it

Il caldo clima politico di questi giorni fa salire la temperatura anche negli studi televisivi: anche d'estate l'informazione non va in ferie, specie in periodi cruciali come questo, e i politici continuano a riempire i talk skow d'approfondimento a tutte le ore del giorno dibattendo ora più che mai di sentenze, governo e futuri scenari. E proprio sul tema caldo della giustizia è scoppiata la lite in diretta tv tra Mara Carfagna, deputata Pdl ed ex ministro delle Pari opportunità, e il direttore del Tg3 Bianca Berlinguer.

Decadenza Silvio Berlusconi da Senatore, come funziona? Giunta rinvia decisione a settembre

Le scintille sono scoppiate da subito. Alla prima interruzione dell'acceso confronto con Matteo Orfini del Pd, la giornalista è stata accusata dalla Carfagna di non lasciarle spazio per argomentare le sue tesi e di tenere una conduzione di parte: "Ma stiamo a scuola o possiamo dialogare? O dobbiamo attenerci rigidamente?". Immediata la replica della Berlinguer, che ha rivendicato per sè il ruolo di moderatrice: "Io faccio il mio mestiere, faccio domande, lei dovrebbe rispondere. Non fa tutto lei, domanda, risponde e interrompe".

Silvio Berlusconi alla manifestazione di Palazzo Grazioli: "Sono innocente, non mollo: governo va avanti"

Inutili i tentativi di spiegare la necessità di non sovrapporsi per favorire la chiarezza del dibattito: per la Carfagna non c'erano le condizioni per continuare. "Se lei invita deve avere il dovere minimo della cortesia. Non dico di parteggiare o sostenere perché so che per lei è un sacrificio impossibile..." ha dichiarato la deputata, poco prima di alzarsi e lasciare lo studio. "Non è modo di fare il suo che è arrivata ed ha aggredito tutti" ha prelicato la Berlinguer, continuando a condurre la puntata con il solo Orfini rimasto in studio.

Mara Carfagna lascia lo studio di Linea Notte: il video