Excite

Maria Elena Boschi, fidanzato e figli in cima ai desideri. Intervista a Vanity Fair: "Mi manca la vita di coppia"

  • Vanity Fair

Il ministro più giovane del governo Renzi si lascia andare ad un piccolo sfogo sulle colonne di Vanity Fair, in un’intervista a metà strada tra il politico e il personale.

Maria Elena Boschi, lo spot elettorale diventa un cult sul web: video

Trentatre anni, una carriera da avvocato ben avviata ed un impegno diretto a Montecitorio prima e nell’esecutivo poi, la “renziana” Maria Elena Boschi è senz’altro una delle figure più in vista del nuovo corso del Pd, dove la componente femminile è aumentata fino ad occupare metà delle cariche sia a livello di partito che di rappresentanza istituzionale.

La vita pubblica, però, non è tutto per chi, come la neoministra per i rapporti col Parlamento, deve fare i conti con una sfera privata che rischia di essere schiacciata da un’agenda fitta di incontri professionali più o meno stimolanti. “Torno tardi dal lavoro e trovo la casa vuota, dopo una giornata trascorsa magari a discutere emendamenti con l’opposizione confida l’esponente democratica a Vanity Fair, facendo emergere le note dolenti della sua quotidianità da donna impegnata in politica.

Tallone d’Achille della giovane rappresentante del centrosinistra, l’ambito sentimentale, evidentemente messo da parte per troppo tempo per dare spazio al lavoro ma destinato a reclamare pari dignità: “Desidero molto avere un compagno, da un anno sono single e in futuro mi piacerebbe avere tre figli” prosegue la Boschi a colloquio col giornalista del settimanale di news al femminile, che proprio a lei ha dedicato la copertina del numero in edicola dal 23 aprile.

Inutile dirlo, è bastata qualche ora dalla pubblicazione dei primi stralci dell’intervista per far partire la corsa sfrenata al gossip ed alle più improbabili candidature (esplicite o indirette) per un fidanzamento ufficiale, a tempo di record, con la bella Maria Elena, a quanto pare oggetto dei desideri di una larga parte del mondo maschile, uomini politici compresi.

Tra i primi a proporre una sorta di “casting” per gli aspiranti compagni del ministro per i rapporti col Parlamento, i due conduttori de La Zanzara Giuseppe Cruciani e David Parenzo, già impegnati in un’operazione simile con l’eurodeputata di Forza Italia Lara Comi e decisi a non lasciarsi sfuggire l’occasione per “scatenare l’inferno”.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017