Excite

Marianna Madia e l'Ice Bucket Challenge muto e triste (video), critiche alla ministra: "Che incapace, è sconfortante"

  • Facebook Marianna Madia

Dopo la doccia gelata di Matteo Renzi, la campagna di sensibilizzazione sulla SLA dell'Ice Bucket Challenge ha raccolto numerose adesioni tra i membri del governo. Dal portavoce del premier Filippo Sensi al sottosegretario Sandro Gozi, passando per le ministre dell'Istruzione e della Ricerca Stefania Giannini e della Salute Beatrice Lorenzin, che in verità aveva anticipato il presidente del consiglio. Ultima in ordine di tempo, la ministra per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, con un video che ha sta facendo molto discutere.

Matteo Renzi nell'Ice Bucket Challenge (video): il premier non è Obama e sposa la fiera della vanità

Mentre ci si interroga sulla reale efficacia di questo fenomeno apprezzato e contestato a seconda dei punti di vista (Federconsumatori contesta "questa operazione tutta mediatica" a fronte di donazioni scarse, mentre l'AISLA fa sapere di aver raccolto già 290mila euro in pochi giorni), le clip con secchiate d'acqua fredda e nomination virali continuano a moltiplicarsi in rete, ma evidentemente non tutte le ciambelle riescono col buco. Ed è il caso dell'Ice Bucket Challenge della Madia.

La titolare del dicastero della Semplificazione e della P.A., stretta tra le polemiche con i sindacati per il blocco degli stipendi degli statali e la riforma della pubblica amministrazione ancora in alto mare, ha diffuso sul suo profilo Facebook il video della propria doccia delata a sostegno della raccolta fondi per la ricerca sulla SLA. Peccato che la brevissima clip, 16 secondi, sia di una tristezza infinita.

Non una parola, non una spiegazione sulle motivazioni che l'hanno spinta ad aderire e nessuna nomination ad altri, né tantomeno (cosa più importante) un invito a fare donazioni alle associazioni che si occupano di Sclerosi Laterale Amiotrofica. Insomma, se non stessimo parlando di un ministro della Repubblica e se non ci fosse stato il video di Renzi solo qualche giorno fa penseremmo che la Madia non abbia nemmeno compreso a fondo lo spirito dell'iniziativa. E a questo punto verrebbe da chiedersi perché ha accettato.

Luciana Littizzetto Ice Bucket Challenge, critiche su Twitter: "Spilorcia, solo 100€". 2milioni e un patrimonio da favola per lei

E' quello che hanno notato sulla pagina Facebook della ministra molti dei suoi followers. Tantissimi i commenti critici nei confronti dell'atteggiamento tenuto durante il video: perché farlo se non si spiega che è un'iniziativa benefica a favore della ricerca sulla SLA? Non solo la Madia non ha invitato nessun altro ad aderire, ma non ha nemmeno speso una parola per chiedere donazioni a favore dell'AISLA, della Fondazione Borgonovo o di qualunque altra realtà associativa impegnata per la lotta alla SLA. Per non parlare dell'espressione imbronciata: non che sorridere sia d'obbligo, ma c'è una via di mezzo tra la pagliacciata goliardica e la tristezza assoluta.

#IceBucketChallenge, le peggiori docce gelate del web [VIDEO]

Qualche commento rende l'idea del tenore delle critiche: "Ma non c'era il ghiaccio, non ha nominato nessuno, e non ha neanche detto che il gesto era a favore della ricerca sulla SLA. è sconfortante che un ministro non capisce un giochino così semplice. Che coraggio", scrive un utente su Facebook. E un altro rincara la dose: "Non ha neanche spiegato che il gesto era a favore della ricerca sulla Sla. Non ha nominato nessuno. Neanche due parole in croce. Ma invece di fare la figura dell'incapace (non riesce a fare un semplicissimo video correttamente), perché non si impegna per la Ricerca in Italia? È un ministro". "Che incapace" commenta un altro ancora. Infine, c'è chi chiede lapidario: "Scusa Marianna, ma che problema hai?".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017