Excite

Mario Adinolfi, l'aggressione e la solidarietà

Nella notte tra l'8 e il 9 gennaio il giornalista e candidato alle primarie del Pd nel 2007 Mario Adinolfi è stato aggredito a Roma. La notizia è stata data dallo stesso giornalista tramite la sua pagina Facebook: 'Aggredito in strada di notte da un branco di otto ragazzini al grido di 'ciccione', preso a colpi di casco in faccia da uno con i capelli rasati che avrà due o tre anni più di livia, referto medico con ecchimosi, edema, ferite lacero-contuse, per fortuna sono grosso e so difendermi e ho preso il numero di targa di moto...rino...che dite, ora che m'hanno picchiato Sallusti sarà contento?'.

Adinolfi ha fatto riferimento al direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti, perché quest'ultimo nel corso di una trasmissione in tv gli aveva augurato di essere picchiato. A quanto pare, tuttavia, Adinolfi ha spiegato di non ritenere il direttore de Il Giornale il 'mandante morale' dell'accaduto.

Il video del battibecco tra Mario Adinolfi ed Alessandro Sallusti ad Agorà

Dal canto suo Sallusti ha espresso totale solidarietà ad Adinolfi. E nei confronti del giornalista è stata espressa solidarietà tanto da parte dell'opposizione quanto della maggioranza. Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Pdl alla Camera, ha parlato di 'aggressione incivile e immotivata'. Cicchitto ha poi invitato tutte le forze politiche a stigmatizzare 'atti di violenza di singoli, organizzati e non, contro persone che finiscono solo con l'inquinare l'agibilità democratica ed impoverire il livello del dibattito che invece deve rimanere un confronto alto sui grandi temi'.

Il presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, ha detto: 'Qualsiasi atto di violenza deve essere sempre condannato con assoluta fermezza e risolutezza, in primo luogo dalle istituzioni. Sono sicuro che le forze dell'ordine sapranno assicurare alla giustizia gli aggressori che si sono macchiati di un gesto così inqualificabile'.

E a quanto pare i carabinieri hanno identificato uno degli autori del raid, quello che ha colpito Adinolfi al volto usando un casco. Si tratterebbe di un ragazzino di 16 anni, 'Ha smesso di andare a scuola, fa il cameriere e ha il mito della boxe, evidentemente mi vedeva bene come sacco di allenamento', ha scritto il giornalista sulla sua pagine Facebook.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016