Excite

Mario Adinolfi: 'Mi hanno detto ciccione e picchiato'

Mario Adinolfi, giornalista e blogger già candidato alle primarie del Pd, è stato picchiato a Roma nella notte tra l'8 e il 9 gennaio. A raccontare i fatti è lo stesso Adinolfi su Facebook: "Aggredito in strada di notte da un branco di otto ragazzini al grido di 'ciccione', preso a colpi di casco in faccia da uno con i capelli rasati [...] referto medico con ecchimosi, edema, ferite lacero-contuse, per fortuna sono grosso e so difendermi e ho preso il numero di targa di motorino... che dite, ora che m'hanno picchiato Sallusti sarà contento?". Il riferimento è quello ad uno scontro verbale avuto in tv, ad Agorà, qualche giorno fa (video), in cui Sallusti si era augurato che Adinolfi venisse picchiato. Adinolfi ha poi spiegato di non ritenerlo il 'mandante morale' del fatto: "Non credo sia stata un'aggressione 'politica'. Chi mi ha colpito probabilmente neanche sa chi sia Sallusti". In questo video una canzone composta tempo fa dallo stesso Adinolfi, che cantava: "Mi dicono ciccione, eppure me rimbalza..."

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016