Excite

Mario Borghezio cacciato dalle mamme alla scuola Pisacane a Roma: video del comizio-lampo contro gli immigrati

  • Youtube

Non è piaciuta per niente alle mamme della scuola Carlo Pisacane di Roma l'iniziativa dell'europarlamentare della Lega Nord Mario Borghezio: nell'ultimo giorno di campagna elettorale per le elezioni europee, l'esponente del Carroccio si è presentato davanti all'istituto scolastico nel quartiere multietnico di Tor Pignattara per un comizio anti-immigrati.

Battendo sul solito tasto tanto caro alla Lega, Borghezio ha improvvisato il suo show con un altoparlante, al grido di "Italiani, vi libereremo". Davanti all'ingresso ha trovato però la resistenza di alcune mamme che stavano accompagnando i figli a scuola e che si sono scagliate contro di lui: "Deve allontanarsi, deve andarsene da qui" gli hanno intimato.

Mario Borghezio ha continuato ad inveire contro gli immigrati ("Questo è un quartiere invaso, la Lega dice: vi libereremo, coraggio italiani"), mentre le mamme hanno reagito intimandogli di andarsene. Una di loro lo ha rincorso al grido di "la Lega in galera" e gli ha urlato: "Razzisti e fascisti, gli italiani non vi vogliono". Costretto dalle mamme ad allontanarsi, il leghista ha rinunciato al suo discorso e se n'è andato.

Lo show si è concluso così, ma poche ore dopo sul suo profilo Youtube Borghezio ha pubblicato il video dei momenti di tensione a Tor Pignattara, intitolandolo "Borghezio aggredito davanti scuola Pisacane a Roma - 23 maggio", sostenendo dunque di aver subito un'aggressione. Ecco le immagini del suo comizio-lampo fermato dalle mamme romane.

Il deputato del Pd Khalid Chaouki, che qualche mese fa è entrato nel centro di prima accoglienza di Lampedusa per una protesta contro le condizioni di detenzione degli immigrati, ha esultato su Twitter per la reazione delle mamme e come lui decine di altri utenti del social.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017