Excite

Mario Monti a Porta Porta illustra il Decreto Salva-Italia

  • youtube.com

Ieri, il Presidente del Consiglio Mario Monti è stato ospite da Bruno Vespa a Porta a Porta, uno dei salotti tv che lui stesso aveva inizialmente messo in discussione, invitando i politici 'a lavorare di più ed andare in televisione di meno'.

Crozza sulle lacrime della Fornero a Ballarò

Eppure, anche il Presidente, in un'intervista 'one to one' con Bruno Vespa, ha sentito la necessità di utilizzare uno strumento tanto caro al vecchio Premier Berlusconi, per illustrare il suo decreto Salva-Italia che ha suscitato polemiche e timore; come lo stesso Monti spiega: 'Caro Dottor Vespa, io sono quì da lei non per farle piacere ma come dovere di spiegazione verso i cittadini'.

Vespa, pacato e con domande opportune, sapientemente oculate (non ha mai citato Berlusconi), ha permesso al Premier di illustrare i motivi delle sue scelte e gli stati d'animo di chi ha dovuto prendere in mano un Paese che ha rischiato e rischia la recessione. L'intervento di Monti si è svolto senza il confronto con altre parti politiche, ma con il semplice intento di parlare in modo diretto ai cittadini e scegliendo per questo l'orario di punta serale del palinsesto televisivo (le 20:30), con lo scopo, appunto, di 'giustificare' le scelte che hanno fatto più discutere all'interno del decreto Salva Italia.

Decidere di parlare in televisione, raggiungendo anche i pensionati e le persone anziane, maggiormente colpite da questa crisi, è stato giusto e non strumentale, ma sarebbe stato forse opportuno rispondere anche alle domande arrivate via mail da casa, alle domande forse di molti, sebbene Monti non possa tenere testa alle esigenze di tutti e allo stesso tempo salvare l'Italia dal baratro senza che nessuno ne sortisca l'effetto.

Lui stesso ammette di comprendere e di giustificare il perchè dello sciopero indetto dai sindacati e la frustrazione di pensionati e anziani che si sentono colpiti ingiustamente, ma non poteva essere altrimenti secondo la sua esperienza e responsabilità.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016