Excite

Monti in Russia: accordi per superare la crisi

  • Infophoto

Ieri in tarda mattinata Mario Monti è arrivato a Mosca per la sua prima visita ufficiale in qualità di capo del governo italiano. Obiettivo: la sottoscrizione di una serie di accordi multimiliardari per rilanciare la partnership tra i due paesi, "al di là dei partiti politici al potere", come detto dal premier in un'intervista rilasciata all'agenzia russa Itar-Tass.

Così, dopo la visita nel pomeriggio al Patriarca ortodosso di Mosca e di tutte le Russie, Kirill, che si è detto "convinto che lei, essendo una persona più che competente in campo economico, aiuterà il suo Paese a superare la crisi", Monti in serata ha partecipato a una cena organizzata dall'ambasciatore italiano Antonio Zanardi Landi con il gotha degli imprenditori italiani in Russia e oggi si appresta a incontrare il primo ministro Dmitrij Medvedev e il presidente Putin.

I tre uomini politici formalizzeranno l'intesa per alcuni importanti progetti sull'asse Italia-Russia, tra i quali, in primis, una partnership tra Eni e la locale compagnia Rosneft per lavori di esplorazione alla ricerca di petrolio sul Mar Nero e nell'Artico e un accordo tra Techint e la Norilsk Nickel. In quest'ultimo caso, si tratta dell'applicazione di una nuova tecnologia sviluppata dall'azienda italiana per abbattere le emissioni di zolfo negli stabilimenti che la società russa ha a Norilsk, considerata la città più inquinata di Russia.

Ma le collaborazioni non si limitano al settore energetico. Sul piatto vi è anche un progetto a tre tra Poste Italiane, Selex Elsag del gruppo Finmeccanica e Poste Russe per ottimizzare la rete logistica e tecnologica di queste ultime, uno tra il Gruppo de Eccher e Vtb per lo sviluppo dell'area del Caucaso del Nord e una joint venture tra Intesa San Paolo e Gazprombank per finanziare aziende italiane e russe interessate a espandersi a livello internazionale.

Una risposta immediata alla crisi che attanaglia l'Italia e l'intera Europa, ma anche un investimento sul lungo periodo per rilanciare la produttività e l'economia del Belpaese, come spiega lo stesso Monti mutuando una frase di Alcide De Gasperi: "Un politico pensa alle prossime elezioni, uno statista alle prossime generazioni".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016