Excite

Maroni su Marcello Dell'Utri: 'Se colpevole andrà in galera'

Parlando nel corso della trasmissione 'In mezz'ora', il ministro dell'Interno Roberto Maroni ha parlato della condanna di Marcello Dell'Utri, senatore del Pdl, per il quale la Corte d'appello di Palermo ha stabilito la pena di sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa.

Andrea Orlando del Pd aveva detto: 'Ci aspettiamo che il ministro degli Interni colga la gravità della pronuncia dei giudici siciliani ed esprima il suo giudizio uscendo da un imbarazzante silenzio'. E Maroni ieri ha detto che se la Corte di Cassazione dovesse confermare la sentenza di condanna emessa dalla Corte d'Appello di Palermo, Dell'Utri 'probabilmente dovrà andare in galera, perché non c'è immunità che tenga di fronte ad una sentenza di condanna'.

Maroni ha affermato: 'Il ministro dell'Interno si attiene alla Costituzione, che prevede la presunzione di innocenza fino a che non c'è sentenza definitiva di condanna'. E ha aggiunto: 'Se sarà confermata la condanna sarà una cosa grave e probabilmente dell'Utri dovrà andare in galera'.

Nel frattempo Dell'Utri ha detto di aspettarsi una decisione definitiva diversa e circa il boss Vittorio Mangano ha affermato: 'Non sapevo dei suoi legami con Cosa nostra. Quando lo abbiamo assunto mica aveva un distintivo, non sapevamo della sua vita precedente, non abbiamo chiesto informazioni'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016