Excite

Marta Grande (M5S), due lauree nel suo curriculum: vere o false?

  • Getty Images

Marta Grande come Oscar Giannino? Anche la giovane promessa del Movimento 5 Stelle, la più giovane dei neoeletti in Parlamento, è incappata nel gioco delle lauree fasulle o presunte. Dopo quella comprata dal Trota in Albania, quelle millantate da Giannino e mai conseguite, quella inesistente di Crosetto, il turno delle verifiche sul curriculum è toccato alla venticinquenne grillina dalla doppia laurea in tasca.

Elezioni presidente Camera e Senato - la diretta del 15 marzo 2013

Nel suo caso i titoli di studio dichiarati esistono davvero, ma si discute sulla loro reale valenza. Nella sua pagina di presentazione sul blog di Beppe Grillo Marta Grande si descrive così: "Sono nata a Civitavecchia dove ho conseguito il diploma scientifico; mi laureo nel 2009 in lingue e commercio internazionale presso l’Università dell’Alabama in Huntsville. Successivamente, tornata in Italia, conseguo un Master in Studi Europei. Attualmente mi sto laureando in Relazioni Internazionali presso l’Università di Roma Tre". Dunque una laurea all'estero e una in procinto di essere conseguita qui in Italia, più "un corso in relazioni internazionali alla Peking University in Cina, in particolare sulla transizione di potere a livello internazionale, il declino occidentale e le nuove relazioni internazionali del ventunesimo secolo".

Roberto Fico: le foto del candidato del Movimento 5 Stelle alla Presidenza della Camera

A suscitare perplessità è proprio la definizione di "laurea" che Marta Grande associa al titolo conseguito in America e che invece non ha valore di laurea triennale, essendo un corso di due anni denominato "bachelor of arts". Tecnicamente si tratta di un diploma di laurea non paragonabile a quello conseguito in Italia in quanto non ha lo stesso valore legale. Titolo che però le ha permesso di accedere ad un corso di laurea magistrale in Relazioni internazionali presso l'Università di Roma 3. La polemica è montata soprattutto grazie alla circostanza per cui la sua pagina Wikipedia è stata modificata più volte appena diffuse le prime indiscrezioni sul suo curriculum.

La biografia di Marta Grande riporta adesso nel dettglio corsi, titoli e certificati conseguiti, perfino l'oggetto della tesi di laurea in preparazione. Con la precisazione in merito alla laurea americana, che in realtà sarebbe un corso da 63 ore all'Università dell’Alabama a Huntsville: "Dal 2007 al 2009, a Huntsville negli Stati Uniti d’America, ha frequentato il Corso FLIT - Foreign Languages and International Trade (Corso di Lingue straniere e commercio internazionale, 63 ore) presso il Department of Foreign Languages and Literatures (Dipartimento di Lingue e letterature straniere) del CLA - College of Liberal Art (Collegio delle Arti Liberali) in collaborazione con il CAS - College of Administrative Science (Collegio di Scienze Amministrative), dell’ UAH - University of Alabama in Huntsville (Università dell’Alabama a Huntsville). Nel 2009 consegue il relativo Bachelor of Arts.[senza fonte][Sono rilevanti tutti questi dettagli, addirittura il numero di ore del corso?]"

Insomma, prima di parlare di due lauree per Marta Grande è necessaria qualche precisazione, ma nella sostanza, è la difesa dei grillini, non si può certo accusarla di aver millantato titoli.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017