Excite

Matteo Ponzano, il dj del M5S lascia La Cosa: "La web tv è cambiata, ma il mio è un arrivederci"

  • Youtube

L’emittente ufficiale del Movimento 5 Stelle perde uno dei suoi pezzi da novanta, a quasi un anno dalla fondazione della web tv La Cosa. Senza affondare più di tanto il coltello nella piaga delle (probabili) polemiche, il giovane dj di area “pentastellata” Matteo Ponzano ha annunciato l’abbandono di un progetto nel quale aveva riposto grandi aspettative, ma che evidentemente non è andato avanti nella direzione auspicata.

Movimento 5 Stelle, battaglia in Parlamento contro i "lobbisti" del Pd

“All’inizio venivano promosse controinformazione dal basso, cultura, satira e consumo critico”, ha argomentato l’animatore della televisione del M5S, “poi si è scelta un’altra strada per garantire la sostenibilità economica e quindi le condizioni per proseguire quell’esperienza sono col tempo venute a mancare.

L’impegno all’interno del Movimento fondato e guidato da Beppe Grillo, nonostante tutto, continuerà in forme diverse, alla luce del fatto che “ci saranno iniziative in cui sarà coinvolto” in un futuro non lontano, anche perché ad avviso del dj “solo i 5 stelle possono cambiare qualcosa in questo Paese.

Ponzano pertanto abbandona il suo posto di combattimento, muove qualche critica piuttosto significativa ai vertici della forza politica di appartenenza, pur evitando di alimentare lotte interne o contestazioni clamorose all’indirizzo dei vertici del M5S e si prepara a nuove sfide.

I 12 mesi trascorsi alla guida de La Cosa restano un’esperienza entusiasmante ed emozionante, forse non ripetibile per via della trasformazione subita dalla web tv nel corso dell’anno appena finito.

Un personaggio popolare per migliaia di attivisti e simpatizzanti del Movimento come Matteo Ponzano, però, sembra destinato ad avere un seguito e forse anche un ruolo di non secondaria importanza, dentro (come assicura il diretto interessato, che infatti parla di un "arrivederci" e non di un addio) o fuori dall’organizzazione alla cui crescita ha dato un contributo tutt'altro che irrilevante.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017