Excite

Matteo Renzi a Roma, rissa e pestaggi in Piazza del Popolo: contestatori cacciati a calci (VIDEO)

  • Getty Images/Serviziopubblico.it

Alla vigilia del voto per le elezioni europee l'ultima partita per convicere gli indecisi si gioca nelle piazze: giovedì 22 maggio 2014 Matteo Renzi è salito sul palco di Piazza del Popolo a Roma, in un ideale duello a distanza con Beppe Grillo che nello stesso momento era in scena in Piazza Duomo a Milano. In una piazza piena solo a metà, in attesa dell'ennesimo confronto con quella di San Giovanni che ospiterà l'ultimo comizio-show del leader del Movimento 5 Stelle, le tensioni sono esplose in una vera e propria rissa.

Beppe Grillo peggio di Berlusconi: "Sono oltre Hitler, Renzi lecca il culone alla Merkel. Schultz vada a fan****"

Come accaduto anche in altre piazze, Matteo Renzi è stato contestato da un gruppo di rappresentanti dei Movimenti per la Casa: diverse persone hanno fischiato l'intervento del premier fin dall'inizio e lanciato volantini, sventolando bandiere No Tav. In piazza è nato uno scontro con i militanti Pd, che hanno reagito dando ai contestatori dei fascisti.

Dal palco il premier ha provato a sminuire la portata delle proteste, invitando i militanti Democratici a non raccogliere le provocazioni. "Dimostreremo che la piazza è il luogo da cui il Pd riparte, perché il Pd non ha paura di stare in piazza: le contestazioni sono normali, hanno parlato di 'peste rossa' e 'lupara bianca'. Poi è normale che si chiami la Croce verde della campagna per le Europeee" ha detto il premier dal palco.

Lo scontro tra contestatori e militanti del Pd è sfociato in rissa con veri e propri pestaggi: nelle immagini diffuse in esclusiva da Announo, il programma di Michele Santoro condotto da Giulia Innocenzi su La7, si vede chiaramente come alcuni manifestanti siano stati allontanati dalla piazza a suon di calci e spinte. In particolare, si vede un uomo afferrare per il collo uno dei contestatori, mentre un altro gli rifila una serie di violenti calci.

Nonostante gli inviti all'indifferenza di Renzi ("Non reagite, la piazza è casa nostra"), i contestatori infiltratisi nella piazza sono stati cacciati a spintoni e insulti dai militanti del partito. Le forze dell'ordine sono intervenute per separare gli esponenti dei Movimenti di Lotta per la Casa dai sostenitori del Pd: alcuni contestatori sono stati caricati sulle camionette per permettere lo svolgimento del comizio di chiusura della campagna elettorale del Pd per le elezioni europee. Ecco le immagini esclusive di Announo, trasmesse in diretta durante il talk su La7.

Renzi contestato a Roma: il video in onda ad Announo giovedì 22 maggio 2014

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017