Excite

Matteo Salvini sospeso da Facebook per frasi contro le "zingare": 24 ore di stop all'account

  • Facebook

Le durissime parole usate da Matteo Salvini per commentare le dichiarazioni di "due rom" circolate sul web negli ultimi giorni non sono passate inosservate allo staff italiano di Facebook: poco tempo dopo le esternazioni sulle zingare minorenni”, è scattata la sospensione dell'account del segretario leghista per 24 ore.

Otto e Mezzo, Matteo Salvini al contrattacco sulla relazione con la Isoardi

A causare lo stop della profilo personale del politico lombardo sul social network più popolare al mondo, la terminologia ritenuta dai responsabili del gruppo di Zuckerberg offensiva nei confronti di una minoranza etnica.

“Sgomberare i campi, con la Lega si può!” aveva attaccato Salvini nello steso post incriminato, soffiando sul fuoco dell'ennesima polemica contro i rom, accusati di voler “rubare per tutta la vita” sul territorio italiano intascandosi fino a 1000 euro al giorno” con le loro attività illecite.

Ma l'attacco via Facebook non era stato l'unico focolaio acceso dal numero uno del Carroccio sullo stesso tema, cavallo di battaglia storico del partito nordista fondato da Bossi: “Se andiamo noi al governo, rado al suolo tutto” ha promesso dai microfoni di Radio Padania l'erede politico del Senatur riferendosi alle strutture di accoglienza per nomadi.

(Gossip sulla coppia Salvini-Isoardi, il segretario leghista si difende in tv: video)

Tanta carne al fuoco, insomma, per una polemica che impazza sul web da ieri, col puntuale contorno di sortite a ruota libera di singoli simpatizzanti o elettori della Lega Nord in rete ad arricchire un clima già abbondantemente carico di veleno.

L'esclusione da Facebook, sebbene limitata ad un arco di tempo minimo, ha scatenato la reazione furiosa di Matteo Salvini, indignato per un provvedimento “ad personam” non facile da digerire in quanto fondato su motivazioni (secondo la tesi dei leghisti) di carattere politico.

“Anche mia nonna usava il termine zingari, quanta ipocrisia in Italia” è stato il primo commento pubblico del capo del Carroccio dopo lo stop di 24 ore dal social network, convinto di aver scritto un messaggio privo di contenuti offensivi in rete.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017