Excite

Maurizio Crozza a Ballarò: "Berlusconi col cavallo pieno di troie all'incontro con Renzi"

  • Youtube

"Giova stasera il pezzo non lo faccio, si è dimesso Cuperlo, ci sono momenti in cui un comico deve sapersi fermare": così Maurizio Crozza apre la sua consueta copertina a Ballarò. In realtà il pezzo lo fa eccome ed è anche uno dei migliori degli ultimi mesi. Nella puntata del talk show di Giovanni Floris in onda martedì 21 gennaio 2014 su Rai3 il comico parte, come prevedibile, dalla notizia del giorno, quella delle dimissioni del presidente del Pd: "Che c... ce ne frega di Cuperlo? Neanche a Cuperlo frega niente di Cuperlo! Si è dimesso perchè Renzi ha incontrato Berlusconi: ma se ci hai fatto un governo insieme?".

Cuperlo, le dimissioni: i 10 motivi per cui ha lasciato il Pd

L'analisi del trambusto nel Partito Democratico porta il comico a fare una considerazione sull'ipocrisia di chi, avendo dato vita al governo delle larghe inteste con Berlusconi, si lamenta ora dell'accordo sulla legge elettorale: "La parte del Pd d'accordo a governare col centrodestra non vuole che la parte non d'accordo a governare con il centodestra, parli con il centrodestra". Situazione che Crozza riassume in un'efficacissima similitudine: "E' come se io trovassi mia moglie con l'amante e mi incazzassi solo perchè gli fa usare mie pantofole!".

Italicum, legge elettorale Renzi-Berlusconi: ecco in cosa consiste. Grillo attacca: "E' un Pregiudicatellum"

Maurizio Crozza simula anche il momento in cui i dirigenti Pd avrebbero comunicato l'accordo sulla riforma elettorale tra Renzi e Berlusconi all'ex segretario Pierluigi Bersani, che ha appena lasciato l'ospedale di Parma: "Pier abbiamo una notizia buona e una cattiva: la buona è che abbiamo una legge elettorale, la cattiva è che l'abbiam fatta con Ber..., Ber..., Beruschi! Non ce l'hannno fatta a dirgli la verità!".

Inevitabile commentare il tanto discusso "incontro storico" tra Renzi e Berlusconi al Nazareno: "Siamo passati da 'uno spettro si aggira per l'Europa: è il comunismo' a 'un pregiudicato si aggira per la sede del Pd: è Berlusconi'". Ed ecco il retroscena immaginato da Crozza: "Purtroppo hanno bloccato all'ingresso l'enorme cavallo di legno che Berlusconi si era portato, il cavallo pieno di troie". Da destra e da sinistra lo studio di Ballarò è piegato in due dalle risate.

Non manca l'ironia sul cosiddetto Italicum, il nuovo sistema elettorale proposto da Renzi in accordo con Berlusconi. Un ibrido, che Crozza descrive così: "Ha il corpo spagnolo, la testa del Porcellum, le gambe di Renzi e il culo di Berlusconi". In effetti la fortuna all'ex premier non è mai mancata, nemmeno da pregiudicato. La legge elettorale è l'occasione per tornare a contare anche fuori dal Parlamento: "Io sono fatto così - dice Crozza imitando il Cavaliere - se il paese chiama e il giudice di sorveglianza è d'accoldo, io ci sono". Il 10 aprile si terrà l'udienza per decidere l'affidamento in prova ai servizi sociali per Berlusconi: "Fa anche la prova, perchè non è detto che sia in grado. E uno così fa la legge elttorale?" commenta Crozza.

Il comico è scettico sulla proposta di abolizione del Senato ("E' come se gli orsi bianchi che votassero per abolire Licia Colò") e commenta anche la proposta di sbarramento all'8% per i partiti non coalizzati. Così si rivolge a Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia, ospite in studio: "E' venuta a salutarci? Con lo sbarramento all'8% voi cosa fate? Aprite una pizzeria?".

Infine l'ironia sul caso dell'imprenditrice Angiola Armellini, che ha nascosto al fisco 1200 immobili di sua proprietà per un totale di 2 miliardi di euro frodati: "Se fossi il giudce la condannerei ad andare a tutte le assemblee di condominio. E direi a Renzi: ma con una così, nel dubbio che abbia frodato, non ce la vuoi fare una legge elettorale? L'altro, al confronto, è un dilettante!".

La copertina di Maurizio Crozza a Ballarò sull'incontro Renzi-Berlusconi: il video

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017