Excite

Maurizio Crozza a Ballarò su Europa e secessione: "Italiani fuori dall'euro senza averne mai visto uno"

  • Youtube

"Giova siamo in Eurovisione, ci guarda anche il Veneto?": Maurizio Crozza apre così la sua copertina settimanale al talk show di Giovanni Floris nella puntata di martedì 25 marzo 2014. La sua introduzione a Ballarò parte dalla voglia dilagante di secessionismo che ha invaso l'Europa: "Il Veneto vuole andare via dall'Italia, la Crimea dall'Ucraina, la Francia dall'Europa. L'unico che vuole restare dov'è è Lupi, che sta sempre qui a Ballarò, ormai ha lo stipetto come in palestra, lascia accappatoio e ciabatte per la puntata successiva. Più che uno statista è uno statico, il più grande statico degli ultimi 150 anni" ha ironizzato il comico nei confronti del ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture ospite in studio.

Roberto Formigoni querela Maurizio Crozza per l'imitazione in stile Jep Gambardella: video da Crozza nel Paese delle Meraviglie

La "mania secessionista ci ha preso la mano" continua Maurizio Crozza, ricordando che il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, ospite ad Agorà, dopo quello in Veneto ha proposto il referendum indipendentista anche in Lombardia: "Certo che se andasse via dall'Italia la Lombardia crollerebbe di botto numero indagati". Il riferimento è all'incetta di arresti per Expo 2015: "Di questo passo nel padiglione Italia esponiamo San Vittore". Se Lombardia si dichiarasse indipendente, a giovarne sarebbe certamente Roberto Formigoni. Dopo che l'ex governatore ha annunciato querele nei confronti del comico, ecco che Crozza replica invitandolo alla calma: "Formigoni, siamo amici, io mi invento tutto, a parte il processo che c'ha, il resto è inventato".

Virginia Raffaele imita Maria Elena Boschi a Ballarò: interpretazione geniale del renzismo o sfottò sessista?

Maurizio Crozza dedica poi ampio spazio al nuovo leader del Carroccio Matteo Salvini: "Sembrava un rappresentante di felpe, è diventato un gigante: di questo passo potrebbe anche laurearsi a Tirana" ha ironizzato il comico ricordando l'ormai celebre laurea comprata dal figlio di Bossi in Albania coi fondi destinati al partito. Crozza si è anche chiesto come mai Salvini abbia esultato per la vittoria del Front National di Marine Le Pen alle amministrative in Francia: "E' contento perchè ha politiche simili a quelle della Lega: eppure non mi risulta in Francia ci sia un Cota che con soldi pubblici si compra le mutande vedi". Tra i due partiti ci sono però anche delle differenze: "Il Front National di Le Pen è retrogrado, violento e xenofobo, ma ha anche dei tratti che a Salvini non piacciono". E sempre in Francia, il presidente Holland è apparso molto triste per l'avanzata dell'estrema destra: "Una disfatta - commenta Crozza - aveva la classica espressione del perdente di sinistra". E via ad imitare Bersani e il suo malriuscito tentativo di smacchiare il giaguaro.

Con tutte queste spinte antieuropeiste, Maurizio Crozza si chiede cosa sarà della moneta unica, con tutta la propaganda sull'abbandono dell'euro di queste settimane: "Mi spiace solo che gli italiani escono dall'euro senza aver avuto il tempo di vederne uno". Ampia polemica anche sull'amministratore delegato di Trenitalia Mauro Moretti, che col suo stipendio da 870mila euro l'anno (più del triplo del presidente Giorgio Napolitano) minaccia di andare all'estero se ci saranno tagli per i supermanager: "No Moretti, non farlo ti prego, che poi magari troviamo uno che per 200mila euro fa andare le Ferrovie da Dio". E ancora: "Sul regionale Otranto-Lecce i pendolari leggendo la notizia hanno osservato un minuto di silenzio dalle bestemme".

Anche in casa Berlusconi non mancano le turbolenze: il leader di Forza Italia, ormai incandidabile e in attesa della decisione dei giudici sulla pena da scontare dopo la condanna nel processo Mediaset, vive un dramma. I figli non sono disposti a candidarsi alle Europee, ma senza il nome di Berlusconi in lista il partito rischia perdere le elezioni: "Ma tanto uno vota Forza Italia per i valori che esprime no? Che sono la ... la cosa del... il fatto di... a pensarci bene, se non ci metti Berlusconi Forza Italia è fottuta davvero".

Maurizio Crozza a Ballarò: video copertina di martedì 25 marzo 2014

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017