Excite

Maurizio Crozza a Ballarò sul Pd: "Epifani, vi siete ripresi dalla botta di c... delle elezioni?"

  • Rai.it

di Claudia Gagliardi

Maurizio Crozza ha aperto la puntata di Ballarò di martedì 11 giugno 2013 con una copertina tutta dedicata all'esito delle elezioni amministrative, con il commento satirico alla vittoria del Pd che ha conquistato tutti i capoluoghi e le sconfitte di Pdl, Lega e Movimento 5 Stelle.

Risultati elezioni comunali 2013: Pd vince 16 a 0, da Treviso a Imperia. Tracollo di Pdl e Lega

Il comico genovese approfitta della presenza in studio del segretario del Pd Guglielmo Epifani chiedere come il partito sta affrontando la vittoria: "Epifani, vi siete ripresi da questa botta di culo? Ma voi del PD le avete capite le ragioni di questo trionfo? Perchè un segretario del PD che fa i cappotti i miei figli non li hanno mai visto". A premiare i Democratici, secondo Crozza, è stata la scarsa affluenza alle urne, con così poche schede da scrutinare "che sono usciti prima i risultati definitivi degli exit-poll". Un aspetto su cui il Pd dovrebbe puntare di più: "Il dato di queste elezioni comunque è che, da Nord a Sud, meno italiani vanno a votare più vince il PD, dovreste impegnarvi di più nell'astensione: fate le elezioni di notte! Mettete i seggi in Belgio, date matite senza punta...". Poi il consiglio: "Ora non dividetevi, avete fatto 'cappotto' e sareste capaci di fare ilcongresso per discutere di chi è il cappotto". Perchè si sa, il Pd è diviso a prescindere, anche nelle vittorie: "Voi siete come le riunioni di condominio, uno mica va perchè gli interessano i millesimi terrazzo del vicino, ci va per litigare col vicino".

Alemanno perde le elezioni, lo sfottò di Facebook e Twitter: #ciaogianni

Ma Crozza ne ha anche per il Pdl bastonato dal risultato delle urne: in studio, ospite di Giovanni Floris, c'è il presidente dell'Anci Cattaneo, il formattatore del partito. A lui il comico chiede le ragioni della sconfitta: "Come mai, da quando siete in testa a sondaggi, perdete tutti i grandi centriurbani? Dove li fate sondaggi, sulla Sila?". Non prima di aver ricordato il grande sconfitto di queste elezioni, il sindaco uscente di Roma Gianni Alemanno: "Una vita passata a fare il saluto romano e adesso è Roma che saluta lui. Ciao Gianni". Cosa farà l'ex sindaco? "Ora non può più nemmeno tornare a casa dai suoi familiari - spiega Crozza - loro sono rimasti tutti in Comune". Come Alemanno, anche Scajola ha incassato una sonora sconfitta nella sua Imperia, dopo di che ha detto: "lascio politica, starò a casa. Allora, Scajola lo sa che ha una casa?".

La débacle del Pdl per Crozza ha un motivo ben preciso: l'assenza di Berlusconi dalla competizione elettorale, perchè "il Pdl senza Berlusconi è come un film porno senza scene di sesso, solo dialoghi". E proprio ricordando il carisma del Cavaliere, Crozza riprende la recente affermazione del sottosegretario Michaela Biancofiore: "Dice che, se fosse per lei, Berlusconi lo farebbe patrimonio dell’Unesco. Poi si è corretta: voleva dire dell’Unescort".

L'altro grande sconfitto di queste elezioni comunali è il Movimento 5 Stelle di Grillo e Casaleggio, che ha imposto i suoi sindaci solo a Pomezia ed Assemini: "Il Movimento 5 Stelle ha vinto a Pomezia... Cristo si è fermato a Eboli, Grillo a Pomezia (...) e poi Assemini, provincia di Cagliari, che si sa, è un po' l’ago della bilancia della nostra politica, chi vuole un quadro generale butta un occhio su Assemini". In chiusura, l'esilarante l'imitazione di Roberto Maroni che commenta Treviso "deleghizzata" dopo la sconfitta del sindaco sceriffo Gentilini. Il tutto sotto lo sguardo di una divertita Sabrina Ferilli presente tra il pubblico.

Maurizio Crozza: la copertina di Ballarò dopo le elezioni amministrative

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017