Excite

Maurizio Crozza a DiMartedì: "1 milione di persone dalla Libia? Dubito siano tutte interessate all'Expo"

  • Youtube

Maurizio Crozza, autore della copertina de Di Martedì, si è occupato della strage dei migranti nel canale di Sicilia. Battute al solito taglienti per il comico genovese, che non ha perdonato ai governi del vecchio continente un certo lassismo sulle continue tragedie del mare.

Ecco allora il primo dardo avvelenato, dedicato al minuto di silenzio osservato dai ministri degli esteri dei paesi Ue. "Ancora silenzio? Forse è ora di iniziare a fare un po' di casino per le continue tragedie del mare", si chiede Crozza.

Maurizio Crozza, buona Pasqua con tutti i suoi personaggi

Ed ancora più caustica è la stilettata che giunge qualche secondo più tardi. Per Crozza l'Unione Europea non è alro che un insieme di nazioni diverse, ma unite da una sua parola. La grana.

Ecco perché la Merkel, quando si tratta di salvare le banche è capace di svegliare anche Holland mentre si sta accoppiando con la sua donna, ma fa orecchie da mercante di fronte alle stragi come quella di tre giorni fa nel canale di Sicilia.

Per Crozza, insomma, L'Unione Europea salva le banche, ma non le barche. Ma ecco la soluzione. "Estendere alle persone gli stessi diritti che hanno le banconote, in quel caso 950 milioni di euro sul fondo del mare non ci finirebbero mai ".

Ma perché l'Europa seguita a girarsi dall'altra parte di fronte al dramma-migranti? Crozza fa un parallelo dei suoi. E' come se una comitiva stesse seduta al ristorante, scoppiasse un incendio ed uno dei commensali dicesse 'allora per la parte di fuoco al vostro tavolo ve la vedete voi...'.

Ma il peggio potrebbe essere alle porte. Perché pare che ci sia 1 milione di persone in partenzza dalla Libia alla volta dell'Italia. "Dubito che siano tutte interessate a visitare l'Expo".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017