Excite

Maurizio Crozza a DiMartedì: "Bersani? L'uomo dei penultimatum"

  • Youtube

La copertina di Maurizio Crozza di DiMartedì, il programma de La7 condotto da Giovanni Floris, è dedicata al Pd, Pierluigi Bersani, Brunetta, Toti, ed il redivivo Casaleggio.

Strano, si chiede in avvio il comico ligure, che il Partito Democratico, di solito una sbrisolata, oggi, in occasione del voto sulle riforme costituzionali, si sia comportato come un toblerone alla nocciola. Compatto, a differenza di Forza Italia, Lega e Movimento 5 Stelle che si sono spaccati. "Pensate un po', è come se faceste cadere la busta della spesa e si rompesse tutto, tranne le uova".

Crozza e la manifestazione Leghista di Roma

Crozza è passato quindi alla 'rassegna' di vari personaggi politici. Ad iniziare da Pierluigi Bersani, tacciato di un comportamento oltremodo tollerante nei confronti della corrente di maggioranza del Partito Democratico. Bersani è l'uomo dei penultimatum. Minaccia continuamente di votare in disaccordo col Pd. "Oggi ho votato col Pd, ma domani, ma domani, ma domani...pure".

La notizia del giorno è che Forza Italia si è divisa addirittura in tre. "Ed io che pensavo non ne esistesse manco una", il sarcasmo di Crozza, che fa riferimento anche alla lettera in cui alcuni forzisti denunciano 'deficit demcratico' all'interno del partito. "E adesso se ne accorgono? In vent'anni hanno fatto solo un congresso per cacciare Fini, altrimenti manco quello avrebbero fatto. Oggi se ne accorgono. E'come se solo oggi Toti si accorgesse che a Berlusconi piace la gnocca".

TOTI AL TELEFONO - Crozza ha ancora una volta pizzicato Toti, ospite in studio, parlando del tandem con Brunetta. I due vengono paragonati al "gatto e la...il gatto e il gatto. Perché la volpe tra i due è difficile trovarla". a questo punto la telecamera coglie Toti impegnato al telefono, Crozza parte all'attacco: "Ecco, Toti è al telefono ed è pure brutto! Non inquadratelo!"

Crozza spera che Toti non faccia la stessa fine di Brunetta, che ormai, è il Crozza-pensiero, schiuma rabbia da tutti i pori. "Tira fuori bile in continuazione. E' l'unico uomo che va a bile".

Dopo Partito Democratico e Forza Italia, è il turno del Movimento 5 Stelle. Il bersaglio è Casaleggio, che Crozza imita con tanto di parrucca: "Con i fuoriusciti dal Movimento 5 stelle ci sarà molto dialogo. Nel 2021. Nel 2025 in Parlamento ci saranno così tanti cambiamenti che Razzi e Scilipoti costituiranno un esempio di coerenza al posto di Muzio Scevola. Nel 2035 ci sarà tanto dialogo che a 'Porta a Porta' ciandranno quelli dlel'Isis".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017