Excite

Maurizio Crozza a diMartedì e l'ironica richiesta a Napolitano di restare: "Qui non è stato fatto un ca**o!"

Giorgio Napolitano è al Colle da così tanto tempo, che "quando ha iniziato era ancora pianura": è questa una delle tante battute con cui Maurizio Crozza introduce il suo monologo nell'introduzione dell'ultima puntata del programma condotto da Giovanni Floris su La7, incentra in gran parte proprio sulle voci montate dopo la notizia (non confermata né smentita) delle possibili dimissioni a fine anno del presidente della Repubblica.

Tante le battute dedicate da Crozza al capo di Stato nella copertina di diMartedì. Su tutte svetta però l'esordio del comico, che è partito con questa annotazione a Napolitano: "Ha detto che sarebbe andato dopo la legge elettorale, dopo le riforme costituzionali e dopo il risanamento economico. Ecco, sommessamente, umilmente: Presidente, guardi che qui non è stato fatto un ca**o! Mi scusi..." Seguono quindi una serie di inviti e consigli di Crozza al numero uno della nostra Repubblica per aggirare l'idea delle dimissioni, tipo questa: "Facciamo così, Presidente lei si fa ibernare, e la scongeliamo noi quando è pronta la legge elettorale... nel 4012!"

Debora Billi (M5S), tweet contro Napolitano: "Morto Giorgio, quello sbagliato". Poi le scuse

Al suo risveglio, secondo Crozza, il presidente Napolitano potrebbe però anche trovare una specie particolare di dominatori robotici, i "Renz 2000", il cui marchio di fabbrica sarebbe il non portare a casa nessuna riforma. Quindi il capitolo è chiuso con un gioco di parole sul capo di Stato e sua moglie Clio: "Potrebbe sottoporsi al primo intervento di 'cliogenetica'." Quindi tante battute sul totonomi al Quirinale, con i nomi sparsi di Gianni Letta, Romano Prodi, Milena Gabanelli, e... Cristian De Sica, ma soprattutto Walter Veltroni, uomo dagli interessi poliedrici che avrebbe tanto altro da fare, ma "quasi quasi accetta". Infine una battuta, un po' triste, sul maltempo che sta flagellando la nostra Penisola e il 25esimo anniversario della caduta del Muro: "Se per il Muro di Berlino avessero usato la tecnica di Carrara, la Germania si sarebbe riunita al primo temporale".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017