Excite

Maurizio Crozza a DiMartedì: "Renzi vorrebbe fare lo spot della Tim al posto di Pif"

  • Youtube

La nuova copertina di Maurizio Crozza per DiMartedì, il programma de La 7condotto da Giovanni Floris. Il comico si è concentrato particolarmente sull’Italiacum ed il caos generato dalla questione di fiducia posta sulla legge elettorale dal Governo Renzi.

Renzi parte con un parallelo con quanto accaduto in Torino-Juventus. "Quando Maria Elena Boschi ha annunciato la questone di fiducia sono volati urla, slogan, offese, crisantemi,. Insomma, sembrava essere al derby della Mole".

Crozza si è poi soffermato sui messaggini inviati da Renzi ai parlamentari Pd per cercare di trovare una intesa sulla legge che dovrebbe prendere il posto del cosiddetto Porcellum. "Il premier manda sms. Ma quelli vanno bene per una grigliata, per mettersi d’accordo su una apericena. Non certo per una legge elettorale".

Ma cosa c’era scritto sul messaggio di renzi? Il comico prova ad immaginarlo e lo ‘legge’ con la voce di Pierluigi Bersani: cosa fai il 28 sera? Vieni alla Camera a votare? Ci siamo tutti Kiss.

Pungente ironia sulla velleitaria presa di posizione dell’ex segratario Pd, che ‘minaccia’ il governo Renzi: Bersani più altri cinque non voteranno la Fiducia. Il premier allora deve stare molto attento perché è un attimo e Pierluigi se ne va ad aprire un agriturismo, sparendo per sempre dalla scena politica. Purtroppo, proprio quando Bersani sta per mandare l’sms di risposta a renzi con un bel ‘Va a Cag***, ecco che il maledetto T9 lo corregge facendogli scrivere voto la Fiducia. "sempre meglio di un agriturismo".

Crozza e la parodia di renzi a L'Eredità

Crozza ha svelato quale è il sogno segreto del Presidente del Consiglio, ovvero esserre il testimonial dello spot Tim al posto di Pif. Maurizio lo spot se lo immagina così. Un Matteo Renzi che annuncia: passa a Renzi. 10 giga di decreti al mese ad 80 euro senza scazzo alla Riforma. E l’italiano vorrebbe che questo Governo non finisse mai. Esagerato. Decisamente.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017