Excite

Maurizio Crozza a diMartedì su Pd e Leopolda, dove "si poteva dire tutto tranne sinistra" [VIDEO]

Sono le scissioni della sinistra, soprattutto nei rapporti contorti tra maggioranza e minoranza del Partito democratico e sindacati sul piede di guerra, a tenere testa nella copertina ironica di Maurizio Crozza per l'ultima puntata del talk show di La7 diMartedì.

Fabio Volo furioso su Twitter dopo la Leopolda: "Avete rotto il cazzo"

La consueta apertura della trasmissione affidata al comico genovese tocca quasi subito, naturalmente, la Leopolda 5, l'ultima edizione della convention politica di Matteo Renzi, recentemente conclusasi a Firenze. Prima, però, Crozza si è impegnato in una sorta di spiegazione scientifica della moltitudine di rotture nello schieramento politico di sinistra, culminata nella simpatica formula: "Un corpo immerso nella Leopolda riceve una spinta da sinistra verso l'estrema destra pari al peso di un patto con un condannato" (riferimento, neanche tanto velato, al cosiddetto "Patto del Nazareno" tra Renzi e Berlusconi).

Maurizio Crozza su Genova: "Da noi spalare è diventata una tradizione di famiglia" [VIDEO]

Dilungandosi brevemente sui presenti all'annuale festa del laboratorio politico dell'attuale presidente del Consiglio, dove era assente quella parte di Italia che si potrebbero nominare "forze sociali" (al punto da fargli dire "hanno fatto entrare 2 operai, ma solo per vedere come erano fatti"), Crozza chiude sinteticamente il concetto con quella che è forse la sua battuta più bella della serata: "Alla Leopolda si poteva dire tutto, meno che 'sinistra'. Tanto che per andare in bagno, che era in fondo a sinistra, si diceva 'vai in fondo,gira a destra e poi cammina all’indietro'.”

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017