Excite

Maurizio Crozza imita Berlusconi a Ballarò: "Tenetevi il resto" è il nuovo slogan elettorale

  • Youtube

Un Maurizio Crozza semplicemente magistrale ha aperto la puntata di Ballarò del 5 febbraio 2013, quella che di lì a poco avrebbe visto ospite per l'intervista finale il leader del Pdl Silvio Berlusconi. Ed è proprio nei panni del Cavaliere che Crozza si presenta per la sua consueta copertina al programma di Floris. Doppiopetto d'ordinanza e una mazzetta di soldi in mano, Crozza-Berlusconi dà vita ad uno show senza precedenti.

Berlusconi al Tg3: "Mario Balotelli ha fatto piangere i tedeschi, Monti gli italiani"

"Giova, sono arrivato in anticipo" esordisce il comico, che imita il Cavaliere iniziando a lanciare banconote a destra e a manca: "Grazie Giova per avermi fatto trovare frutta e gnocca in camerino. Ma io sono cambiato, la frutta non la mangio più". Un Berlusconi spumeggiante, certo di essere vicino alla vittoria, analizza la sua stessa rimonta nei sondaggi: il leader del centrodestra si compiace del fatto di aver riconquistato punti grazie alle sue trovate mediatiche ("Mussolini, Balotelli e Imu") e all'aver "adottato un cane": "mi davano tutti per morto, ho sparato tre cazzate in quattro giorni e ora sono tutti in paranoia". E intanto continua a distribuire i suoi soldi, che sono tolti "alla scuola", o "alle pensioni" oppure "alla sanità". E tra il danaro da distribuire in giro spuntano anche "i 700mila euro pagati di Imu che mi sono già restituito"

Monti sul rimborso Imu di Berlusconi: "Compra voti"

Berlusconi lancia l'invito a Floris a lasciargli lo spazio necessario in puntata per il suo teatrino così come ha fatto da Santoro ("pulisco la sedia di Giannino con lo scopino") e chiede al candidato premier del centrosinistra di parlare fuor di metafora ("Ma che cazzo dici Bersani? Ma chi ti capisce?"). Nessun problema se la stampa internazionale lo attacca, il Berlusconi di Crozza si fa forte della scarsa attitudine degli italiani all'uso delle lingue straniere: "Ma quante copie vende Chi? E quante copie vende il Financial Times?". Il Cavaliere di Crozza ne ha anche per Mario Monti, che in merito alla sua proposta di restituire l'Imu ha parlato di voto di scambio e usura: "ben svegliato Monti, ci sei arrivato anche te?".

Non manca la satira nei confronti degli ospiti in puntata. Ad Oscar Giannino, definito "il nonno di Elisa di Rivombrosa", il Cav. regala i soldi per cambiare guardaroba: "Liberismo, concorrenza... ma lascia perdere, comprati un vestito nuovo!". All'alleato leghista Maroni: "Bobo, ci sei cascato un'altra volta". E al sindaco di Napoli De Magistris mostra, come ad Ingroia, il segno delle manette: "Che fai mi insegui? con gli autobus senza gasolio?". Ma l'affondo più gustoso è per il segretario del Pdl, l'eterno secondo, il delfino Alfano: "Angelino è cosi poco carismatico che quando arriva al casello non si alza nemmeno l'asta del telepass".

Nel clima generale di entusiasmo per la rimonta nei sondaggi, Crozza-Berlusconi chiede di anticipare l'appello al voto da rivolgere agli italiani e lancia un nuovo slogan elettorale che gioca tutto sulla restituzione dell'Imu: "Tenetevi il resto!". Poi l'ironia amara della conclusione: "Ciao Giova, con te ci vediamo tra poco, con gli italiani.. per i prossimi vent'anni".

Maurizio Crozza imita Berlusconi a Ballarò

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017