Excite

Maurizio Gasparri, le offese a un giornalista di Ballarò e poi le scuse

Battuta infelice per Maurizio Gasparri, senatore del Pdl. Durante la convention del Popolo della Libertà ad Arezzo, Gasparri sorridendo ha detto: 'C'è uno sfigato di Ballarò che passa la vita a inseguirci ed è venuto anche qui. Solo che oggi non ci sono gossip o polemiche e non ha un ca... da fare'. Lo 'sfigato' in questione sarebbe Alessandro Poggi, giornalista inviato della trasmissione condotta da Giovanni Floris. Immediatamente sono scoppiate le polemiche.

Come si legge su Il Corriere della Sera, Floris ha così commentato: 'A Ballarò mai fatto gossip'. E Vincenzo Vita, senatore del Pd, ha affermato: 'Colpisce ed amareggia che ancora una volta l'onorevole Gasparri si sia esibito in un attacco ad personam contro chi lavora nell'informazione. E' un sintomo, già di per se grave, di una patologia più grave ancora: la voglia di censura e di repressione che trasuda da una destra diventata berlusconiana, senza avere mai acquisito veramente i principi della democrazia. La nostra solidarietà anche questa volta a chi viene offeso. E in queste cose non c'entra il colore politico'. Attraverso una nota il capogruppo Udc in commissione di Vigilanza Rai, Roberto Rao, ha detto: 'E' evidente che a Gasparri è scappata la frizione di fronte ad una platea compiacente'.

In risposta alle polemiche sollevatesi l'ufficio stampa del senatore Pdl ha reso noto: 'Nessuna offesa a Ballarò, ma solo una battuta goliardica ed un invito all'applauso della platea di Arezzo, scherzando sul fatto che il simpatico cronista cercando, legittimamente, spunti di divisione nel Pdl non ne avesse trovati nell'armonia del convegno. Gli applausi fanno bene a tutti. Ed è noto il rispetto di Gasparri per Floris, Ballarò e i suoi invitati. Insieme alla libertà di domanda si rispetti la libertà di risposta'.

Più tardi, in sala stampa, Gasparri ha telefonato a Floris per scusarsi personalmente. Davanti ai giornalisti il capogruppo del Senato ha detto parlando al cellulare con il conduttore di Ballarò: 'Ma tu permetterai... C'è libertà di domanda, ma anche di risposta. Sai ho visto che gente come Vita e altri stanno uscendo sulle agenzie... Ma mica ho detto di cacciarlo via, anzi ho chiesto al pubblico di applaudire. Ma non era una battuta offensiva... vabbè mò lo chiamerò. Abbracci e baci'.

Poco dopo il giornalista di Raitre e Gasparri si sono incrociati nel padiglione della fiera e si sono scambiati due battute. Ai colleghi, poi, Poggi ha detto: 'Incidente? ma quale incidente.. Nessun incidente. Faccio il mio lavoro, come tutti voi, e basta...'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016