Excite

Masi, contratto ad personam per la valletta Rasa Kulyte

Se ne inventano davvero di tutte i colori, come il contratto ad personam destinato a una valletta della tv. Per la precisione, una delle predilette del Premier.

Ebbene sì. Tra i protagonisti della nuova messa in scena, anche il direttore generale della Rai Mauro Masi. Perché la direzione del settore risorse televisive aveva detto no a una richiesta economica ritenuta esosa. A essere bocciata, la bionda Rasa Kulyte, per le amiche Giada, ex miss Lituania ingaggiata come dea della fortuna nel 2010 per la trasmissione 'Il Lotto alle Otto' su Rai2. Un ruolo di concetto, insomma.

Guarda le immagini di Rasa Kulyte

Caso vuole che Giada non fosse proprio una sconosciuta. Nel suo curriculum proibito, ospitate varie alle feste di Silvio Berlusconi. Nelle carte del Rubygate il suo nome spunta infatti qua e là. E Repubblica qualche giorno fa aveva già raccontato di Giada come una delle ragazze che animavano le serate nella residenza romana del premier.

Cosa accade dunque? Quando nel 2010 le si prospetta un contratto in Rai, la ragazza non ha chissà quali carte da mostrare se non la sua bellezza. Però come dea della fortuna può funzionare. E così si decide di prenderla. Accanto a lei, Tiberio Timperi, Jasmine Gigli e Stefania Orlando.

Ingaggiarla però pare un'impresa difficile. Parola di Nino Rizzo Nervo, consigliere di amministrazione Rai. 'Masi chiede al settore risorse televisive di fare un contratto a questa ragazza. Lei chiede 1.500 euro a puntata. Una cifra che appare spropositata visto che il conduttore del programma, Timperi, guadagnava 400 euro. La direzione del settore competente respinge la richiesta e non fa nessun contratto'. A quel punto inizia un'estenuante trattativa. 'Si scende a 1200 euro ma la risposta è ancora: picche. Masi insiste e si arriva a 300 euro'.

Nulla da fare, la direzione dice ancora di no. E allora, 'di fronte all'ennesimo rifiuto dell'ufficio, Masi decide di firmare direttamente il contratto. Una pratica a dir poco anomala'. Ciò significa che il direttore generale scavalca la direzione del settore competente per i contratti e che l'ex miss sbarca su Rai2 a dare i numeri. Tutti felici e contenti, o quasi.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016