Excite

Michele Santoro, è addio definitivo alla Rai

  • Foto:
  • ©LaPresse

Dopo il fallito approdo a La7 (leggi la notizia), è stato confermato il definitivo addio alla Rai del conduttore di 'Annozero' Michele Santoro. Il Collegio dei Sindaci ha ritenuto valido l'accordo tra la tv pubblica e il conduttore di 'Annozero' per l'uscita del giornalista dall'azienda. Santoro lascia l'azienda con una buonuscita di 2,3 milioni di euro.

Michele Santoro, i video

Su richiesta esplicita del presidente della Rai Paolo Garimberti, i Sindaci sono stati chiamati a chiarire se l'accordo rientrava nelle competenze del direttore generale Lorenza Lei o del Consiglio di amministrazione. Il Collegio ha stabilito che l'intesa rientrava nelle competenze del direttore generale e che quindi è valido.

Santoro, dunque, è fuori dalla Rai, ma Garimberti ha lasciato aperta la strada di una possibile collaborazione esterna del giornalista con l'azienda. Il presidente della Rai ha detto che è stata fatta chiarezza e ha anche aggiunto che 'ora Rai e conduttore sono liberi da vincoli e si può valutare serenamente se Santoro può fare un programma per il servizio pubblico. Le porte sono aperte e non c'è bisogno di provocazioni e demagogie da un euro'.

A quanto pare la notizia della decisione presa dal Collegio dei Sindaci non ha sorpreso Santoro che starebbe lavorando al progetto di una 'rete zero', da realizzare su più piattaforme con eventi ripetuti e non unici.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016