Excite

Michelle Bonev, video-denuncia su Youtube: "Minacce per le mie parole su Berlusconi e Pascale"

  • Youtube

Ha scelto il proprio canale Youtube, l’attrice Michelle Bonev, per lanciare un appello all’indirizzo di tutti coloro che, dopo la “storica” puntata di Servizio Pubblico del 17 Ottobre scorso.

Servizio Pubblico, polemiche per le accuse della Bonev a Berlusconi e Pascale

Le dichiarazioni fatte in trasmissione dalla protagonista del contestato film “Goodbye Mama”, sia in un’intervista anticipatrice che in studio durante la diretta, crearono forte imbarazzo nell’ambiente di Arcore e innescarono una catena di vibrate proteste da parte di esponenti del Pdl e giornalisti di area centrodestra, indignati per lo spazio concesso da Michele Santoro alla grande accusatrice del Cavaliere in uno spazio televisivo di primo piano.

Apice del "j’accuse" ospitato dal talk show di punta de La7 furono la descrizione di diversi retroscena hot delle serate ad Arcore, con tanto di riferimenti espliciti ad atteggiamenti poco ortodossi del padrone di casa Silvio Berlusconi verso gli ospiti di sesso femminile e, ciliegina sulla torta, l’affondo sul personale (talmente diretto da attirare l’immediata azione legale della parte chiamata in causa) nei confronti della “first lady” Francesca Pascale, definita dalla produttrice bulgara gelosa delle altre donne, protettiva” ma soprattutto “lesbica”.

Adesso Michelle Bonev si sente in pericolo e chiede alle persone a lei vicine di “non lasciarla sola” perché nelle settimane seguenti alla messa in onda del programma di un mese e mezzo fa si sarebbero moltiplicate le minacce alla sua incolumità: “Sono stata costretta a vivere fuori dalla mia casa, sorvegliata giorno e notte. Ma se io non mi potessi permettere un servizio di sicurezza, forse non starei qui in questo momento” denuncia la regista originaria della Bulgaria davanti alla webcam, aggiungendo al proprio sfogo ripetute affermazioni ad effetto, rivolte a chi la starebbe minacciando “con metodi mafiosi dal giorno dell’outing su Berlusconi e la Pascale. "Non mi piego davanti alle intimidazioni e sono sicura che i carabinieri prima o poi prenderanno i responsabili.

"Nessuno può arrogarsi il diritto di calpestare la libertà di un altro essere umano” conclude nel video diffuso sul proprio canale Youtube la Bonev, che pur non chiamando in causa nessuno in modo preciso sembra aver le idee chiare sul quadro in cui tali azioni minacciose si sono collocate.

Guarda l'appello di Michelle Bonev su Youtube

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017