Excite

Milano, Valerio Onida candidato alle primarie per il sindaco

Il prossimo 14 novembre a Milano si svolgeranno le primarie con cui il centrosinistra sceglierà il suo candidato a sindaco della città, per eleggere il quale i milanse andranno a votare la prossima primavera. Tra i candidati alle primarie ci sarà Valerio Onida, 74 anni, ritenuto uno dei più importanti giuristi e costituzionalisti italiani.

Dal 1996 Onida è giudice costituzionale; nel 2004 è stato eletto presidente della Corte Costituzionale, carica che ha ricoperto fino al 30 gennaio 2005. Oggi insegna all'Università degli Studi di Milano e collabora con diversi quotidiani nazionali italiani.

Parlando della sua candidatura, annunciata ieri sera, Onida ha detto che si tratta di una scelta folle, vista l'età, ma ha anche aggiunto: 'Vogliamo convincere gli elettori che non siamo qua per utilizzare il loro voto per fare gli interessi nostri, ma per rendere la città più vivibile'. Onida si presenta in rappresentanza e su investitura del comitato 'Milano Riparte', fondato qualche mese fa da alcuni storici intellettuali milanesi.

Al momento sono tre i candidati: Valerio Onida, l'architetto Stefano Boeri e il giurista Giuliano Pisapia. Secondo Riccardo Sarfatti, uno dei fondatori dell'associazione, la candidatura di Onida è l''errore clamoroso' di un'associazione che 'dimostra l'incapacità di valutare la situazione per quella che è: la maggioranza dell'associazione vuole trasformarsi da comitato superpartes a comitato pro Onida: è inevitabile che il gruppo si divida'. Sarfatti ha sottolineato: 'Come prima decisione, il comitato deve decidere se cambiare o meno la propria natura. Se facessimo noi un nome, infatti, diventeremmo un comitato elettorale, non un gruppo sopra le parti'.

Foto: youtube.com

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016