Excite

Mondadori, parla Marina Berlusconi: 'Grave quello che è successo'

  • Foto:
  • ©LaPresse

La sentenza che ha condannato la Fininvest al pagamento di 560 milioni di euro al gruppo Cir di Carlo De Benedetti (leggi la notizia) è ancora fresca, ma la Mondadori festeggia e l'occasione è offerta dal settimanale Grazia. Proprio in occasione dei festeggiamenti del magazine, Marina Berlusconi, presidente del Gruppo Mondadori, ha detto: 'E' giusto festeggiare perché bisogna guardare avanti. Ma l'arrabbiatura no, quella non è passata'. Marina Berlusconi, che dovrà tirar fuori circa 43 milioni di euro, ha poi affermato che la Mondadori non si vende.

L'arrabbiatura c'è ed è grande. Il presidente del Gruppo Mondadori ha sottolineato: 'Quello che è successo troppo grave'. Subito dopo la sentenza Marina Berlusconi ha parlato di uno 'scandaloso episodio di una forsennata aggressione che viene portata avanti da anni contro mio padre, con tutti i mezzi e su tutti i fronti, compreso quello imprenditoriale ed economico'. E, a quanto pare, la sua idea non è mutata.

Nonostante tutto, Marina Berlusconi ha affermato che è necessario guardare avanti, per questo ha voluto partecipare ai festeggiamenti del settimanale Grazia. Indossando un lungo abito bianco di Ermanno Scervino il presidente del Gruppo Mondadori ha partecipato alla festa che si è svolta nel cortile del Palazzo milanese del Senato insieme all'ad Maurizio Costa e a tutta la Mondadori e a tanti volti noti, tra cui Martina Mondadori, Bruno Ermolli, Melissa Satta, gli stilisti Scervino, Alberta Ferretti, Ottavio Missoni, il duo di Frankie Morello, i fratelli Della Valle, Renato Pagliaro e Luca Cordero di Montezemolo, il presidente di Medusa Carlo Rossella e il direttore di Chi Alfonso Signorini.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016