Excite

Monti attacca Berlusconi sullo spread: le reazioni del Pdl

"Se il precedente governo fosse ancora in carica, ora lo spread italiano sarebbe a 1.200 o qualcosa di simile": è stata questa dichiarazione di Mario Monti al Wall Street Journal, estratta da un'intervista di metà luglio, a scatenare il fuoco di fila di reazioni indignate da parte dei principali esponenti del Pdl. "In nove mesi, dopo 33 voti di fiducia, lo spread è rimasto lo stesso" ha dichiarato alla Camera Maurizio Lupi in difesa dell'operato di Silvio Berlusconi e del suo esecutivo. Indignate anche le reazioni di Cicchitto, Gasparri, Meloni e Crosetto, nonostante la rettifica del premier e la telefonata riparatrice con il Cavaliere. Video: Youtube

Leggi la news

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016