Excite

Osama Bin Laden, Hamas vs Usa: 'Assassini'

La morte di Osama Bin Laden ha suscitato molte reazioni nei paesi musulmani c'è chi esulta alla fine dello sceicco del terrore e chi invece accusa gli Stati Uniti. Dallo Yemen all’Iraq, dall’Arabia Saudita al Cairo, il mondo arabo si divide su quest'argomento.

Il video del rifugio di Osama Bin Laden

La biografia di Osama Bin Laden

Molti, invece, sono ancora increduli che l'artefice dell'attacco alle Torri Gemelle sia davvero morto. Per questo la Casa Bianca potrebbe ritenere necessario diffondere le immagini del cadavere di Bin Laden, affinchè ogni dubbio sia sciolto. Inoltre potrebbero pubblicare il video della sepoltura in mare dell'uomo.

Intanto, il Capo della Cia, Leon Panetta, conferma il pericolo di nuovi attacchi terroristici in Occidente, sono molti a volersi vendicare per questa morte, soprattutto i talebani, che non credono ancora che il loro leader sia stato ucciso. Anche Hamas si è schierata contro l'attacco Usa e parla di 'assassinio'. Il capo del governo nella Striscia di Gaza, Ismail Haniyeh, condanna l'uccisione del numero uno di Al Qaeda e lo osanna definendolo 'Un combattente della Guerra Santa musulmana'. Insomma, da terrorista ad eroe il passo sembra breve, ma Israele, dall'altro lato, esulta perché la morte di Osama Bin Laden 'Rende il mondo migliore'.

Gli Usa sono preoccupati per le minacce che arrivano sempre più insistenti dai sostenitori della jihad proprio contro il Presidente: 'Che Allah ti maledica, Obama. Americani, noi continueremo a sgozzarvi'. Queste frasi si leggono su internet e si ascoltano tra la folla e a scopo cautelativo, l'ambasciata e i consolati degli Stati Uniti in Pakistan sono stati chiusi al pubblico. Anche in Italia, il Ministro degli Interni Roberto Maroni, ha affermato che è massima l'allerta.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016