Excite

Nadia Macrì ancora davanti ai pm

Nel primo pomeriggio di ieri Nadia Macrì, l'ex escort emiliana diventata nota per i presunti incontri sessuali con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è stata ascoltata nuovamente dai pm di Milano. La Macrì è stata riascoltata in qualità di persona informata sui fatti.

Alcune immagini di Nadia Macrì dopo la prima deposizione

Dopo la nuova deposizione il capo della procura milanese, Edmondo Bruti Liberati, ha detto ai giornalisti: 'Abbiamo verificato attentamente le dichiarazioni rese prima a Palermo e poi a Milano in due deposizioni dalla signora Nadia Macrì. Decideremo nei prossimi giorni se inserirle nella richiesta di processo con rito immediato per Silvio Berlusconi'.

I pm hanno deciso di interrogare nuovamente la donna in quanto secondo i riscontri effettuati le sue dichiarazioni non sono sembrate lineari. La Macrì ha detto di essere stata ad Arcore, ma non può esserci stata la sera tra il 24 e il 25 aprile scorso come invece ha precedentemente affermato. Nel corso dell'intervista mandata in onda ad 'Annozero' (il video), la donna ha raccontato di aver incontrato Ruby proprio quella sera e di aver assistito alla consegna alla giovane marocchina di 5mila euro come compenso per avere avuto rapporti sessuali con il premier. Secondo però le verifiche delle tracce lasciate dal suo cellulare, la Macrì sarebbe stata nella villa di Arcore attorno alla metà di maggio. A quanto pare, dunque, le due donne non sono state ad Arcore lo stesso giorno.

Sono quindi bugie quelle dell'ex escort emiliana come affermato dall'agente dei vip Lele Mora, anche lui coinvolto nelle indagini, in un'intervista a Rcd per Corriere Tv? Lo stabiliranno ora gli inquirenti. A quanto pare, tuttavia, la stessa Macrì, in un'intervista a Reggionline.com, ha precisato di non aver visto Ruby ad Arcore, bensì un'altra ragazza marocchina che 'faceva la danza del ventre'.

Dopo l'intervista ad 'Annozero', la Macrì ha voluto precisare: 'Attenzione, io non ho detto che ho visto là Ruby. Io ad Annozero ho detto che ho visto una marocchina giovane simile a Ruby'. E a proposito dei gioielli mostrati nell'intervista e di cui poi ha parlato l'ex marito sostenendo di averli regalati lui alla donna, la Macrì ha spiegato: 'Ha detto che quel gioiello me l'ha regalato nel 2007, ma già dal 2006 ero in processo con lui per la separazione che lui non voleva darmi. E allora qualcuno l'avrà comprato quel gioiello, no?'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016