Excite

Napolitano contro l'antipolitica: "Il voto è utile"

Da Santiago del Cile, dove si trova in visita ufficiale, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano interviene con un forte richiamo per parlare della situazione politica italiana in vista del voto di aprile: "E' chiaro che il voto non e' mai inutile", ha spiegato, "Ciascuno sapra' valutare, ognuno dara' il suo voto secondo il suo giudizio al partito a cui e' piu' vicino, affine, oppure piu' importante al fine del rinnovamento della politica".

Napolitano definisce "qualunquismo" l'atteggiamento di chi sostiene che il Parlamento sia "una corporazione di avidi fannulloni". E' una cosa che emerge "ogni tanto", ed è una situazione che "inocula nelle menti il distacco dalla politica". Così "ci sara' chi pensera' che tanto vale chiuderlo, anche se non sara' chi scrive queste cose. Bisogna reagire a questo atteggiamento, che una volta si sarebbe definito di qualunquismo, e da parte della politica ci vuole uno sforzo per lanciare un ponte di dialogo e di comunicazione".

Il presidente Napolitano poi si rivolge alla stampa e al suo ruolo, invitando i giornalisti a raccontare tutto ciò che accade nel nostro Paese. "I mezzi di informazione italiani e stranieri - dice - spesso mettono in risalto quel che c'è di più negativo in Italia. Ciò produce uno stato d'animo, un pregiudizio pessimistico che talvolta anche la polemica politica raccoglie e alimenta. Ciò reca grave danno all'Italia e alla sua immagine".

Il presidente ha anche espresso la preoccupazione per i bassi livelli di afflusso alle urne, domenica sera, in Francia, per le comunali. "Si è toccato - dice - il livello storico più basso. Nessuno è in grado di prevedere quel che succederà in Italia".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016