Excite

Nichi Vendola, foto a tavola col giudice che l'ha assolto: "Querelo Panorama"

  • Panorama.it

Nichi Vendola minaccia querele, si sente vittima di una "macchina del fango" e respinge ogni accusa, ma la foto che lo ritrae insieme al giudice che lo ha assolto lo scorso ottobre dall'accusa di abuso d'ufficio ha sollevato un caso politico alla vigilia del voto. Lo scatto incriminato è stato pubblicato dal sito Panorama.it e risale all'aprile 2006, nel giorno del compleanno di una cugina di Vendola, Paola Memola: intorno ad una tavola sono seduti una decina di amici, tra cui Nichi Vendola e Susanna De Felice, il giudice del tribunale di Bari che il 31 ottobre 2012 ha assolto il governatore della regione Puglia nel processo a suo carico.

Nichi Vendola assolto si commuove: "Sono una persona perbene"

L'immagine ha creato non pochi imbarazzi, anche perchè Vendola aveva smentito la sua conoscenza con il giudice del processo di Bari. Il caso era stato sollevato dai pubblici ministeri Desiré Digeronimo e Francesco Bretone, che ai tempi dell'assoluzione di Vendola avevano fatto presente ai vertici della procura barese come la De Felice fosse una conoscente di Patrizia Vendola, sorella dell'imputato. Conoscenza che peraltro era stata la stessa De Felice a segnalare al capo dei gip di Bari, Antonio Diella, che però non considerò le circostanze tali da doverle chiedere di astenersi nel giudizio.

Nichi Vendola corista a Sanremo nel '95 con la Guzzanti: "Ero Alce e Martello"

A provare la conoscenza (o quantomeno un incontro) del gup De Felice non solo con Patrizia Vendola, ma con lo stesso leader di Sel, è la foto che ritrae un pranzo di compleanno cui entrambi sono presenti e seduti a pochi posti di distanza. All'annuncio di Panorama di essere in possesso dello scatto, Vendola aveva replicato così: "Io non ricordo di aver mai conosciuto la dottoressa De Felice. Vedremo se questa fotografia esiste". E la foto, puntuale a tre giorni dal voto, è stata pubblicata sul sito internet del settimanale.

Una decina di persone intorno ad un tavolo, in un ristorante di Savelletri di Fasano (Brindisi): nella foto pubblicata da Panorama compaiono sei magistrati (fra cui il romanziere e allora pm della Dda di Bari Gianrico Carofiglio), un funzionario di polizia (Alfredo Fabbricini, capo della Squadra mobile di Foggia) e una cronista della Gazzetta del Mezzogiorno. In primo piano si scorgono Nichi Vendola e il suo compagno, il designer italo-canadese Ed Testa: due posti più in là siede il gup Susanna De Felice, che lo scorso ottobre ha assolto il governatore dall'accusa di abuso di ufficio in merito alla nomina di un primario "perché il fatto non sussiste".

Un incidente di percorso non da poco per l'alleato di Bersani alle imminenti elezioni politiche. Intercettato da un cronista del Fatto quotidiano durante un convegno a Roma, il leader di Sinistra Ecologia e Libertà ha risposto piuttosto seccato alle domande sulla fotografia in questione: "Panorama risponderà in tribunale e sarà una delle ragioni per cui avrò una vecchiaia ricca e serena (...) non vorrei portare anche lei in tribunale, ci interrompiamo qui su questa questione, punto".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017