Excite

Parla Nichi Vendola dopo la sua foto nudo su Il Giornale

Lunedì Il Giornale ha pubblicato l'immagine di un giovane Nichi Vendola, leader di Sel, in compagnia di altri due ragazzi sulla spiaggia nudista di Capo Rizzuto. Adesso a parlare è lo stesso Vendola. Dalle pagine del quotidiano La Repubblica il governatore della Puglia ha parlato di metodo Boffo.

La foto di per sé, risalente al 1979, lo ha commosso. Vendola ha, infatti, detto: 'Sono passati 32 anni. Quell'immagine è un'icona dell'innocenza adolescenziale'. Ma il metodo, invece, non gli è proprio piaciuto. Il leader di Sel ha affermato: 'C'è un elemento fondativo della narrazione berlusconiana nella scelta di mostrarmi nudo. Una subliminale chiamata in correità per dire che siamo tutti colpevoli e quindi tutti da assolvere. E c'è una violazione della stessa privacy che il premier tanto invoca per l'inchiesta sulle feste di Arcore. Ma questa è la sua idea di libertà. La libertà del proprietario che considera la libertà altrui res nullius. Mentre la libertà dei moderni è quella dalla miseria e dall'ignoranza'.

Secondo Vendola è necessaria un'allenza di tutte le opposizioni. Leader della quale, secondo il governatore della Puglia, dovrebbe essere Rosy Bindi.

A proposito della scelta de Il Giornale di pubblicare la sua immagine nudo, Vendola ha affermato: 'Sono molto gratificato nel subire lo stesso trattamento riservato a Boffo, Mesiano, Marcegaglia e Boccassini. Ciclicamente tocca anche a me. Lo stesso poligono di tiro della famiglia Berlusconi aveva pubblicato una mia foto al Gay Pride priva di qualunque significato con il titolo 'Può quest'uomo fare lezioni di morale?'. Certo che posso, in particolare a molti politici del centrodestra che nascondono la propria identità. Io non ho mai consentito di mentire a me stesso. La verità è la bussola della mia esistenza'.

Secondo il leader di Sel l'obiettivo perseguito è l'equiparazione, ossia mostrare che tutti sbagliano. Alla domanda: 'E' possibile che la sua foto serva a parare il colpo di eventuali scatti di Berlusconi nudo nella villa di Arcore?'. Vendola ha risposto: 'Quando ho visto la mia foto sul Giornale ho provato molta tenerezza. Ho pensato a quegli anni, a cosa è stato scoprire poco a poco la politica, il mondo e la mia corporeità. Mi dispiace per Sallusti: la foto virtuale di Berlusconi nel suo harem di escort, stelline vogliose di carriera, adolescenti in cerca di scorciatoie non può essere comparata alla foto di un corpo nudo che passeggia sulla spiaggia durante un campeggio naturista'.

Il governatore della Puglia invita, poi, l'opposizione a fare una coalizione di emergenza democratica e dice: 'Reclutiamo le migliore competenze giuridiche e occupiamoci delle cose fondamentali: legge elettorale, una buona norma sul conflitto d'interessi e sul sistema informativo. Poi, ognuno per la sua strada'.

Secondo Vendola la persona giusta per guidare questo governo è Rosy Bindi, 'una donna che rappresenta la reazione a uno dei punti più dolenti del regresso culturale, ricopre un ruolo istituzionale-chiave come quello di vicepresidente della Camera, ha il profilo giusto per guidare una rapida transizione verso la normalità'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016