Excite

Nicole Minetti, esperienza saffica: "Sogno la Jolie"

  • Getty Images

Sogni nel cassetto. Di questo e di altri argomenti la 27enne (prestissimo ex) Consigliere Regionale, Nicole Minetti, ha parlato in un'intervista al settimanale "Diva e donna" che uscirà in edicola domani. La Minetti racconta alla rivista di Silvana Giacobini di coltivare da anni un'altra grande passione oltre a quella per la politica. La passione o per meglio dire "il sogno proibito" per usare le stesse parole dell'ex igenista dentale è Angelina Jolie. Ci mancava solo l'outing della Minetti.

Nicole si ricandida: l'ironia di Twitter

Nicole dopo gli scandali, le intercettazioni, le accuse di istigazione alla prostituzione, le sfilate in bikini, gli strafalcioni domenicali e le relazioni con i Corona, sciocca ancora una volta e non demorde dal placare la smania che l'ha sempre afflitta: far parlare di sè. Proprio di outing non si tratta dato che la Minetti confessa di aver avuto solo una esperienza saffica e stando alle sue dichiarazioni non gli dispiacerebbe essere al posto di Brad Pitt. "Sono stata con una donna. Per un'ora, un mese o tutta la vita, mi faccio sempre travolgere dalla passione. Il mio sogno proibito è Angelina Jolie". Sentito? Ma non è tutto.

Nicole in bikini per Parah, le foto

Si parla anche di rapporti intimi uomo-donna nell'intervista. Nicole come tutte le normali trentenni non può che coltivare una sana sessualità. Forse non proprio sanissima, dato che tra una chiacchera è l'altra si lascia sfuggire dichiarazioni del tipo: cambio un uomo al giorno. "La mia filosofia è: un uomo al giorno toglie il medico di torno. Non vivo senza sesso. Per me è una medicina: basta una notte d'amore per tornare di buonumore". Queste le parole della Minetti che lasciamo alla vostra libera interpretazione.

Le facce di Nicole, le foto

Arriva il momento delle domande più serie alla Consigliere Regionale. L'altro sogno nel cassetto di Nicole è la ricandidatura questa volta con i voti guadagnati da lei stessa. "Ricandidarmi? Non lo escludo. Se decidessi di farlo questa volta voglio prendere i voti" anche se riflettendo sulla legge elettorale Nicole dice di "essere contraria all'abolizione del listino. È uno strumento che si può anche utilizzare in modo positivo; per esempio per permettere ai giovani che si vogliono affacciare alla politica di farlo se non hanno risorse economiche per una campagna elettorale. In aula, però, mi allineerò alle decisioni del partito". Pensiero un pò contorto.

Si affronta anche il tema del vitalizio di 1300 euro che una volta abbandonata la Regione spetterà alla Minetti in quanto consigliere dal 2010 al 2012. Nicole sembra essere intenzionata a non riceverlo: "Assolutamente non lo prenderò. E comunque è una semplice pensione, non quel privilegio scandaloso di cui si parla". Al posto di Formigoni vorrebbe Mariastella Gelmini. Gabriele Albertini, invece? "Lo vedrei più come protagonista del film di Tinto Brass in cui lui vorrebbe vedere me". Infine la dichiarazione di assoluta fedeltà al Pdl e al Cavaliere-love-of-my-life: "E' da rinnovare. Ma sinceramente io voterei la lista di Silvio Berlusconi: c'è bisogno di facce nuove e vecchi ideali. Il nome del partito? Rimpiango Forza Italia".

Su Twitter si sono aperte le danze degli sfottò. Nino Luca ‏@Nino_Luca: "Nicole Minetti: "Voglio prendere i voti". Che avete capito? Non vuole farsi suora, vuole ricandidarsi". goffredo de marchis ‏@Gogodemarchis: "Ho qualche dubbio su dich. Nicole Minetti: non vivo senza sesso. Mi sembra frase a doppio taglio!!". Piero Tatafiore ‏@PieroTatafiore: "La mia filosofia è:un uomo al giorno toglie il medico di torno, non vivo senza sesso". Nicole Minetti a Diva e Donna. Quasiquasi la voto....

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017