Excite

Nicole Minetti sogna la Farnesina

A quanto pare la consigliere regionale della Lombardia, Nicole Minetti, sotto inchiesta nello scandalo dei presunti festini a luci rosse di Arcore, non basta più il suo incarico. La Minetti pensa in grande e ora punta alla Farnesina. Lo ha affermato lei stessa nel corso di un'intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica. Il suo sogno è la politica e perché no il Ministero degli Esteri.

Tutte le novità sul caso Ruby – Berlusconi

L'intervista di Nicole Minetti alla Cnn

Nel corso dell'intervista rilasciata a La Repubblica, il consigliere regionale parla del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi come di un uomo 'affascinante, molto generoso, uno che mantiene sempre le promesse', il cui unico difetto sarebbe quello di essere troppo impegnato e con troppe donne attorno. Ecco, le donne. Quando il giornalista a tal proposito ha fatto notare alla Minetti di essere stata lei stessa ad assecondare questo 'difetto', la consigliera ha risposto: 'Ma come si permette? Nessuna delle ragazze che compaiono nelle intercettazioni è stata presentata da me al presidente. Ci si ritrovava a cena, con Silvio si era creato un rapporto di amicizia. Era una specie di grande famiglia'.

Guarda le foto di Nicole Minetti

La Minetti ha poi confermato il fatto che la sua immagine sia stata ormai compromessa, ma ha anche aggiunto di voler impegnarsi al massimo nel suo ruolo istituzionale per risolvere questo 'problema'. E parlando proprio del suo ruolo istituzionale, della sua elezione in un listino bloccato che l'ha portata dritta dritta in Regione, la consigliera Pdl ha detto: 'Sono sincera: nella vita ci vuole anche un po' di fortuna. Ma non c'è nulla di male nell'aiutare una donna giovane che viene dalla società civile e vuole affacciarsi alla politica'.

E ancora: 'Senta, adesso sta a me dimostrare quello che valgo. Se alla fine del mandato non ci sarò riuscita, mi tirerò indietro. Deve sapere che per le donne quello della politica è un mondo difficile. Essere giovane e carina può essere un handicap'.

La Minetti ha poi affermato che il suo modello è il ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmimi, una donna che 'riesce a conciliare molto bene la famiglia e la politica'. Mentre nell'opposizione la sua stima sembra andare al sindaco di Firenze Matteo Renzi.

Tra dieci anni la consigliera regionale della Lombardia si immagina sposata, con dei figli e ancora in politica 'magari ministro, perché no?'. E che ministro. Ministro degli Esteri.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016