Excite

Santoro mostra il numero di cellulare di Berlusconi, è polemica

La trasmissione Annozero si è incentrata interamente sulle ultime novità del caso Ruby – Berlusconi e sugli atti della Procura di Milano, diventati, ormai, di dominio pubblico. La puntata ha avuto un grande successo, tanto da superare i 6 milioni di telespettatori, lo stesso pubblico che ha preso nota del numero di telefono del Premier.

Tutti i video di Annozero dedicati al Rubygate

Infatti, durante l'intervista a Nadia Macrì, l'escort ha mostrato il numero del Presidente e Sandro Ruotolo, l'ha mostrato alla telecamera coprendolo solo in parte. I numeri mancanti si potevano facilmente ricavare dai verbali della Procura, così che il numero di Berlusconi ha iniziato a circolare in rete subito dopo il programma. Questa situazione ha scatenato una bufera politica e mediatica.

Il primo a protestare è stato Il Giornale, che ha accusato Michele Santoro di violazione della privacy e ha chiesto l'intervento de Garante: 'Non c’è limite allo sputtanamento e alla violazione della privacy. Dopo le intercettazioni e i particolari della vita privata e sessuale, arrivano anche i numeri di telefono...Pochi minuti dopo la fine della trasmissione il tam tam impazza su internet. Alcuni siti pubblicano subito a caratteri cubitali il numero del premier e la notizia inizia a viaggiare anche su Facebook. Grazie ad Annozero. Anche questa è libertà di informazione?'

Il Garante della privacy è subito intervenuto in una nota chiedendo di 'oscurare con urgenza i numeri delle utenze telefoniche riferibili a persone coinvolte nell'inchiesta sul cosiddetto caso Ruby e tratte dagli atti della procura di Milano. L'Autorità richiama tutti i siti di informazione e tutti i media allo scrupoloso rispetto del principio di essenzialità dell'informazione, già più volte ribadito e ad astenersi dal diffondere i dati delle utenze telefoniche, ancorché contenuti in atti giudiziari, la cui diffusione è eccedente rispetto al diritto di cronaca e inutilmente invasiva della riservatezza delle persone coinvolte'.

Michele Santoro, dopo la bufera del numero di telefono di Berlusconi, si è difeso riferendo all'Adnkronos: 'Se è quello il numero del cellulare di Berlusconi, non l'abbiamo dato noi. È Berlusconi che l'ha dato a Nadia Macrì. E la Macrì l'ha fatto vedere a Sandro Ruotolo che prudentemente ha cercato di coprire almeno delle cifre. Se fosse quello, perché io non so se è vero quello che racconta la Macrì, credo che l'avrà già cambiato da un pò'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016