Excite

Onorevoli assenti

La foto a lato immortala una situazione finora verificatasi poche volte in Aula.

Oggi però, grazie a un'iniziativa dei Radicali entrati in possesso di documenti difficilmente reperibili sul sito della Camera, curiosare nel "registro delle presenze" dei Deputati per capire chi sia più "legato" fisicamente allo scranno e chi invece molto meno risulta più semplice.

Dal 28 aprile 2006 al 7 giugno 2007 sono avvenute 3116 votazioni elettroniche e, dando un'occhiata alla tabella elaborata da "La Stampa", è facile accorgersi della presenza di stakanovisti e assenteisti cronici.

Il record di presenze lo detiene L'On. Massimo Zunino (DS) che ha votato ben 3115 volte, per lui una sola assenza.

Il podio dei leaders più presenti vede il bronzo per Oliviero Diliberto (50,13%), l'argento per Pier Ferdinando Casini (59,88%) e l'oro per Gianfranco Fini (60,43%).

I primi tre posti della "classifica assenti" sono invece occupati (fatta eccezione per Paolo Cirino Pomicino gravemente malato e Cesare Previti detenuto) da Claudio Scajola (2,05%), il leader di FI Silvio Berlusconi (2,25%) e Daniele Capezzone (3,79%).

Da sottolineare il fatto che, quando non siano ufficialmente giustificate da altri impegni istituzionali, le assenze parlamentari dimostrino un lodevole quanto dubbio "scarso attaccamento al denaro": ogni assenza "costa" infatti al Deputato 200 euro e il premio mensile che incasserebbe con un'assidua presenza sarebbe di ben 4190 euro.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016