Excite

Palermo, brogli elettorali nel 2007. Cammarata valuta dimissioni

Due presidenti di seggio, Gaetano Giorgianni e Giovanni Maria Profeta, sono stati arrestati oggi a Palermo con l'accusa di brogli nel corso dello scrutinio del 2007. Avrebbero favorito, con la falsificazione di 580 schede, una lista che appoggiava il sindaco di Forza Italia Diego Cammarata. In particolare, secondo l'accusa, sarebbero state falsificate schede per favorire un consigliere comunale uscente, alla fine non eletto, e un candidato per la circoscrizione, invece eletto. Questo dimostrerebbe che la vittoria del centrodestra alle elezioni comunali di Palermo, meno di un anno fa, è stata viziata da pesanti irregolarità.

"Grave ed allarmante". Così il Codacons considera la scoperta di brogli elettorali alle passate elezioni amministrative a Palermo. Dall'associazione chiedono che "i controlli vengano approfonditi, poichè potrebbe trattarsi solamente della punta dell'iceberg". Il sindaco del capoluogo siciliano, Diego Cammarata, - conclude una nota del Codacons - prenda in considerazione l'ipotesi di presentare le proprie dimissioni e ridare così la parola al libero voto dei cittadini".

"Gli arresti di oggi confermano quanto avevamo denunciato già all'indomani delle ultime comunali di Palermo. Nel 2007 le elezioni sono state falsate da numerose irregolarità e da brogli che erano sotto gli occhi di tutti. Ancora una volta in Sicilia tocca alla magistratura fare chiarezza". Lo dice Rita Borsellino, candidata all'Assemblea regionale siciliana nella lista Rita Borsellino-La Sinistra l'Arcobaleno, a proposito dell'arresto di due presidenti di seggio accusati di presunti brogli elettorali alle scorse amministrative. "C'è da augurarsi che tutto questo non si ripeta - continua - e che anzi gli arresti di stamattina siano un monito per avere comportamenti chiari e responsabili da parte di chi, come gli scrutatori e i presidenti di seggio, è chiamato ad assicurare un regolare svolgimento delle operazioni di voto".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016