Excite

Paola Taverna contestata, Tor Sapienza caccia anche l'M5s: "Te ne devi annà! Non vogliamo politica!"

Una dura accoglienza è toccata anche alla senatrice grillina Paola Taverna a Tor Sapienza, la periferia di Roma in subbuglio dopo il caos sollevato nei giorni scorsi dagli abitanti del quartiere, in protesta per l'alto tasso di degrado nella zona, focalizzato a loro dire nell'esigenza di eliminare il campo Rom di via Salviati e soprattutto i clandestini presenti nel centro di viale Giorgio Morandi.

Scontri a Tor Sapienza: assalto a centro immigrati di Roma, un agente ferito da bomba carta. Le foto

La parlamentare M5s è arrivata a Tor Sapienza forte della sua romanità, essendo proveniente dalla zona di Quarticciolo, e del suo costume di identificarsi e parlare come "una del popolo" piuttosto che con una registro linguistico propriamente retorico. Forte della contrapposizione del suo Movimento 5 stelle al Partito democratico del sindaco capitolino Ignazio Marino, visto come il principale responsabile dai cittadini della zona e attaccato duramente alla sua comparsata di venerdì scorso, la Taverna si è sentita però spiazzata quando al suo arrivo sono corrisposte le reazioni mostrate in questo video.

Paola Taverna forse si aspettava qualche sorriso, o forse soltanto essere accolta come uno dei tanti ospiti passati per il centro mediatico che è ora quella strada di Tor Sapienza. E invece si è trovata frasi sparsi come: "Te ne devi annà! Ndo stavi fino a lunedì? Sei venuta solo perché t'hanno dato 'a sospensione!". Lei, sorpresa e indispettita reagisce: "Non dovete fare così: io non sono un politico!". E dopo gli attacchi di una signora, e un uomo a sottolineare l'evidenza: "E il Movimento 5 stelle cos'è, non è un movimento politico?!"

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017