Excite

Parlamentari, un mese di ferie: "Pronti a rientrare per emergenze"

  • Infophoto

Mentre i media raccontano di una crisi che tiene a casa 6 italiani su 10 e gli albergatori dichiarano lo stato di emergenza, invocando l'intervento del governo per salvare il settore, gli onorevoli del Belpaese chiudono 'baracca e burattini' e si danno appuntamento a settembre. Per l'esattezza: i deputati della Camera il 5 e i Senatori il 6.

Cicchitto e le ferie d'agosto: "Vacanza o è crisi di governo"

Un mese di ferie, per i deputati italiani, che soffia sul fuoco delle polemiche anti-casta, nonostante Gianfranco Fini e Renato Schifani si siano premurati di far sapere che gli onorevoli devono garantire la "reperibilità" e, in caso di emergenza, essere pronti ad abbandonare sdraio e lettini per correre a Montecitorio. "La Camera potrà riunirsi, se necessario, anche nel mese di agosto, per l'esame di questioni urgenti o per la presentazione di decreti legge, specie per quanto riguarda le questioni legate alla crisi economica e finanziaria", ha spiegato il suo Presidente, riecheggiato dall'omologo al Senato, che ha detto che l'Aula: "potrà essere convocata in qualsiasi momento per i provvedimenti che rivestono particolare carattere d'urgenza, specie in relazione alla situazione economica".

Intanto, però, il 'grande esodo' dei deputati italiani è iniziato: per la maggior parte di loro ieri, anche se qualcuno ha anticipato la partenza. Ma dove trascorreranno questi 30 giorni di ferie i politici del Belpaese? Non si sa se per coscienza o per la paura di essere sbattuti in prima pagina come esempio di menefreghismo sprecone in tempo di crisi, i vari onorevoli hanno deciso per vacanze low profile, per lo più in Italia e in casa. Non manca qualche eccezione, ma tutto sommato accettabile: il relatore Pdl del testo sulle intercettazioni, Enrico Costa, va in Madagascar per il viaggio di nozze, mentre la collega di partito Melania Rizzoli accompagna a New York il figlio che studia alla Columbia University e Walter Veltroni si concede una settimana di mare in Grecia, meta quest'anno super low cost.

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha scelto di trascorrere qualche giorno nelle Eolie, a Stromboli, mentre Mario Monti si è ritirato nella sua casa di Lesmo, sul Lago Maggiore. Schifani e Alfano si ritroveranno 'vicini di ombrellone' a Palermo, mentre Gianfranco Fini continua la sua tradizione di weekend ad Ansedonia, in Toscana, e forse, dopo, si regalerà anche qualche giorno su una spiaggia tropicale. Solito ritorno agostano in Molise per Di Pietro e tradizione anche per l'ex premier, Silvio Berlusconi, che sarà a Porto Rotondo, a Villa Certosa, ma solo per un breve break: l'estate del Cavaliere, infatti, sarà soprattutto lavorativa.

Fini in spiaggia ad Ansedonia (Toscana): le foto

Dolomiti per Rosy Bindi e Gargano per Pierferdinando Casini, Sardegna invece per Roberto Maroni, che proprio in questi giorni è finito nell'occhio del ciclone per non aver pagato per quattro anni il posto barca a Porto Corallo perché "ospite illustre". All'appello dei vacanzieri manca (per il momento) Pierluigi Bersani, che tra un'ipotesi di alleanza e l'altra non ha ancora deciso se e dove eventualmente andare in ferie.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016