Excite

Pd sconfitto alle Primarie, Pisapia è il candidato sindaco di Milano

Giuliano Pisapia è stato eletto candidato sindaco per le elezioni comunali del 2011 di Milano per il centrosinistra. Le primarie, che si sono svolte nella giornata del derby della Madonnina, hanno visto la partecipazione di 67mila votanti, un flop rispetto alle 100 mila presenze previste.

Pisapia, ex di Rifondazione Comunista, ha superato il candidato ufficiale del Pd, l'architetto Stefano Boeri, che ha raccolto il 40,16% delle preferenze, contro il 45,36 dell'avvocato. Un segnale chiaro, questo, diretto ai vertici del partito democratico, un segnale di quanto Nichi Vendola stia diventando influente anche a livello nazionale. Il vincitore, infatti, era sostenuto da Sel (Sinistra ecologia e libertà) del governatore della Puglia.

Vendola, soddisfatto per l'obiettivo raggiunto, ha dichiarato: 'Le primarie di Milano rappresentano una spinta ulteriore verso le primarie nazionali. Da Milano parte un segnale forte perché il centrosinistra metta in campo da subito una sfida alta per sconfiggere il centrodestra alle politiche'.

Il neo eletto è pronto a sfidare Letizia Moratti, investita direttamente da Silvio Berlusconi per riconfermare la sua presenza a Palazzo Marino, anche se potrebbe perdere voti con l'arrivo di un terzo incomodo, l'ex sindaco Albertini, che si candiderebbe con altre bandiere.

Intanto Pisapia si gode il successo e ammette: 'È stata una vittoria di tutti. La prima grande vittoria non è la mia a vincere è innanzitutto la democrazia delle primarie e la vitalità del centrosinistra'. E promette: 'Abbiamo fatto un miracolo, adesso ce ne aspetta un altro'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016